Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 03:45

Basket

L'Enel Brindisi
sconfitta a Cantù
Finisce 83-77

AJ English con Moore l’Enel Brindisi ci prova

Romeo Sacchetti

CANTU'-BRINDISI 83-77

MIA CANTU': Acker 13, Ballabio ne, Cournooh 11, Baparapè ne, Parrillo, Pilepic 11, Calathes 8, Callahan 1, Darden ne, Dowdell 17, Quaglia 2, Johnson 20. Allenatore: Recalcati.

ENEL BRINDISI: Agbelese 2, Scott 13, Carter 6, Goss 16, Fiusco ne, Cardillo ne, Moore 8, Orlandino ne, M'Baye 17, Joseph 12, Sgobba 3, Spanghero. Allenatore: Sacchetti.

ARBITRI: Filippini-Quarta-Grigioni.

NOTE: parziali 24-26, 43-40, 64-62. Tiri liberi: Cantù 11/17, Brindisi 5/7. Usciti per 5 falli: nessuno.

DESIO - Cantù vince per la terza volta consecutiva e, battendo Brindisi 83-77, si avvicina timidamente alla zona play off. Partenza guardinga da entrambe le parti e perfetta parità (12-12) al 5'. Pilepic fa 3/3 dalla massima distanza, ma la zona di Brindisi limita le soluzioni in penetrazione ai brianzoli. Anche Brindisi tiene alta la media dalla distanza e la prima frazione si chiude 24-26 per gli ospiti. Brindisi fa girare bene palla e trova il tiro smarcato, approfitta di errori di passaggio e di mancate facili realizzazioni dei brianzoli e al 13' arriva il minibreak esterno (27-33). Cantù riesce a recuperare qualcosa in contropiede ma il punteggio langue fino al sussulto di Cantù che con Johnson (best scorer della gara con 20 punti) si porta sul 43-40 al 20'.

Terzo quarto con break a favore di Cantù che al 27' si porta a +5 (55-50). Ma Brindisi risponde, forte della eccezionale media di tiro di Goss, M'Baye e Scott. Di nuovo testa a testa fino al termine della terza frazione (64-62). Ultimo quarto ancora a elastico con Cantù di nuovo a +5 e di nuovo Brindisi in recupero. Si decide tutto nel finale. A 17» dalla sirena Brindisi sbaglia il canestro del pari e con Pilepic dalla lunetta e una schiacciata di Johnson su palla persa da Brindisi, Cantù mette il sigillo alla gara.

SERIE A - 8^ GIORNATA RITORNO

Dolomiti Energia Trentino - The Flexx Pistoia 99-91
Sidigas Avellino - Banco di Sardegna Sassari 77-65
Consultinvest Pesaro - Grissin Bon Reggio Emilia 81-91
EA7 Emporio Armani Milano - Vanoli Cremona 86-78
Germani Basket Brescia - Openjobmetis Varese ore 20.45
MIA Cantù - Enel Brindisi 83-77
Betaland Capo d’Orlando - Pasta Reggia Caserta 74-71
Umana Reyer Venezia - Fiat Torino 89-70

CLASSIFICA: Milano 40 punti; Avellino, Venezia 30; Capo d’Orlando 28; Trento 26; Sassari, Reggio Emilia 24; Brindisi, Torino 22; Brescia, Pistoia, Cantù 20; Caserta 18; Varese 16; Pesaro 14; Cremona 12.

PROSSIMO TURNO - 26/3

Pasta Reggia Caserta - Umana Reyer Venezia
Vanoli Cremona - Banco di Sardegna Sassari
Openjobmetis Varese - Betaland Capo d’Orlando
The Flexx Pistoia - EA7 Emporio Armani Milano
Fiat Torino - MIA-Red October Cantù
Dolomiti Energia Trentino - Consultinvest Pesaro
Enel Basket Brindisi - Sidigas Avellino
Grissin Bon Reggio Emilia - Germani Basket Brescia (27/3)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione