Cerca

Lunedì 18 Dicembre 2017 | 04:26

Cerignola

Sequestrate 14 tonnellate
di gasolio agricolo
un arresto e denunce

Finanza

CERIGNOLA (FOGGIA) - Circa 14 tonnellate di gasolio agevolato per uso agricolo sono state sequestrate dalla guardia di finanza nel corso di una operazione anti contrabbando che ha portato all’arresto di una persona e alla denuncia di due. I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Foggia hanno individuato a Cerignola, una persona alla guida di un automezzo che stava consegnare gasolio agricolo di "contrabbando» in un box attrezzato per il rifornimento illegale di carburante.

Il prodotto, quantificato in 4.300 litri, era contenuto all’interno di 5 cubi di plastica da mille litri ciascuno: tre rinvenuti a bordo del furgone e due all’interno del box. L’uomo è stato arrestato il flagranza del reato di sottrazione all’accertamento di gasolio agevolato destinato ad uso agricolo, mentre l’acquirente del prodotto petrolifero è stato denunciato.

L’acquisizione di documentazione extracontabile rinvenuta a bordo del mezzo che trasportava il prodotto petrolifero, ha consentito di risalire alla provenienza in un deposito commerciale di Minervino Murge (BT) dove i finanziari hanno scoperto ulteriori 12 mila litri di gasolio agricolo contenuti in due cisterne interrate e anch’essi sottoposti a sequestro. Il titolare del deposito commerciale è stato denunciato a piede libero, per sottrazione all’accertamento di accisa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione