Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 09:41

Case, locali, terreni

Confiscati beni per 1,8 milioni
a 82enne pregiudicato leccese

Confiscati beni per 1,8 milioni a 82enne pregiudicato leccese

LECCE - La Direzione Investigativa Antimafia di Lecce ha eseguito un decreto di confisca disposto dal Tribunale nei confronti di Mario Grande, 82 anni, di San Donato di Lecce, pluripregiudicato e già sorvegliato speciale. Il provvedimento ha riguardato tre abitazioni, due locali commerciali, una palazzina di quattro appartamenti, due garage, un fabbricato rurale e oltre sei ettari di terreno, per un valore complessivo di 1,8 milioni di euro.

Tra i precedenti di Grande risulta, tra l’altro, una condanna negli anni '80 per aver organizzato con altri tre rapine ad istituti di credito e ad un portavalori, nonché, una negli anni '90 per aver corrotto i componenti di una commissione medica per agevolare la concessione dell’indennità di accompagnamento a favore di alcune persone, ottenendo in cambio consistenti somme di denaro.

Le indagini patrimoniali hanno consentito di accertare una netta sproporzione tra i redditi dichiarati dall’uomo rispetto all’ingente patrimonio a lui riconducibile, risultato di provenienza illecita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione