Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 03:48

Segnalazione di un passante

Arrestato un trentenne a Taranto
«Picchio mia moglie quando voglio»

TARANTO - «È mia moglie, la picchio quando voglio». Hanno ascoltato anche questo gli agenti di Polizia che hanno arrestato a Taranto un trentenne con l'accusa di minacce, violenza e per lesioni personali.

Grazie alla segnalazione di un passante, i poliziotti sono intervenuti in via Leonida per difendere una donna dalla aggressione del marito.

Nel cercare di placare gli animi e di accertare cosa fosse successo gli agenti, hanno dovuto fronteggiare la violenza prima fisica e poi verbale del marito che, dopo aver rifiutato il riconoscimento ed aver invitato i poliziotti ad occuparsi di altro, ha poi sostenuto di avere il diritto di picchiare la moglie a suo piacimento.

Agli inviti alla calma, l’uomo ha poi reagito scagliandosi contro i poliziotti e cercando di colpirli con pugni e calci prima di essere arrestato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione