Cerca

Venerdì 25 Maggio 2018 | 09:10

Le indagini

Spari a polizia a S. Severo
«Pianificato da due giorni»

Intanto il consiglio regionale pugliese chiede l'istituzione di un distaccamento dell'antimafia nel Foggiano

Spari a polizia a S. Severo«Pianificato da due giorni»

SAN SEVERO (FOGGIA) - Un attentato pianificato, studiato nei dettagli per uno o due giorni: è l'ipotesi su cui stanno lavorando gli investigatori, impegnati a fare chiarezza su movente e organizzazione di quanto accaduto nella notte tra sabato e domenica scorsi a San Severo, nel Foggiano, dove tre colpi di pistola calibro 9x21 sono stati sparati contro un furgone della polizia parcheggiato dinanzi ad un hotel. Un’ipotesi scaturita da un altro dettaglio emerso dagli accertamenti: l’auto usata dallo sparatore, poi ritrovata, era stata rubata due giorni prima a Termoli, quasi certamente per compiere l’attentato.

Gli investigatori - l’indagine è diretta dalla procura della Repubblica di Foggia - stanno visionando i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona e lavorando su intercettazioni telefoniche e sulle tracce di alcuni cellulari captate da celle telefoniche della stessa area. Non è escluso che tutto questo porti a breve ad una svolta nelle indagini.

Nel frattempo la cittadina foggiana cerca di reagire agli assalti della criminalità. Un flash mob è stato organizzato spontaneamente per giovedì prossimo alle 19 dinanzi alla villa comunale e già arrivano le prime adesioni di organizzazioni ufficiali, come la Cgil.

L’Anci Puglia, nel frattempo, ha chiesto un incontro urgente con il ministro dell’Interno, Marco Minniti. «La situazione è preoccupante - ha dichiarato il presidente, Luigi Perrone - e richiede l’attenzione del governo e delle istituzioni preposte. Vi sono comunità che chiedono tranquillità e lo Stato deve dare un risposta urgente, a livello di contrasto e di prevenzione, come dice il procuratore antimafia Roberti: lo Stato deve meritarsi la fiducia dei cittadini».

Il presidente di Anci Puglia ha sottolineato che «fare il sindaco o l’assessore oggi è ancora più difficile. La nostra regione resta tra le prime d’Italia per frequenza di fenomeni intimidatori ai danni di amministratori locali». Oggi il consiglio regionale della Puglia ha approvato all’unanimità una mozione presentata dal Movimento Cinque Stelle con la quale si chiede al governo di istituire a Foggia una sezione operativa della Direzione investigativa antimafia (Dia) e di dotare il territorio foggiano di una sottosezione della Sezione criminalità organizzata (Sco).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Uccisero pregiudicato confermata condanna a due fratelli

Uccisero pregiudicato confermata condanna a due fratelli

 
pub Molly Malone a lecce

Tenta di appiccare il fuoco a pub a Lecce: arrestato

 
rapina a matera

A Matera rapina in una gioielleria del centro

 
rifiuti roma

I rifiuti di Roma saranno portati nel Salento e a Foggia

 
Francesco Laporta

Golf e solidarietà «18 buche per la vita» a Barialto

 
ulivi

Niente xyllela ad Alberobello e Massafra, fuori dall'area di contagio

 
Rinviato al 3 giugno avvio play-off per il Bari

Rinviato al 3 giugno avvio play-off per il Bari

 
«Imprenditore digitale» vendeva droga su Instagram

«Imprenditore digitale» vendeva droga con Instagram

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Economia TV
L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

 
Italia TV
In Italia 118mila persone con sclerosi multipla

In Italia 118mila persone con sclerosi multipla

 
Mondo TV
Trump ha scritto a Kim per cancellare il vertice

Trump ha scritto a Kim per cancellare il vertice

 
Sport TV
Vittoria Trump, basta giocatori in ginocchio a inno

Vittoria Trump, basta giocatori in ginocchio a inno

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Spettacolo TV
I sogni che nascono in Armenia

I sogni che nascono in Armenia

 
Calcio TV
Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro