Giovedì 21 Giugno 2018 | 06:47

«Non doveva essere lì»

Turi, uccide anziano con auto Asl
Direttore medico rischia il posto

Nei guai il dottor Labate, in servizio all'ospedale Di Venere. La difesa: ritiravo l'auto dal meccanico

Turi, uccide anziano con auto AslDirettore medico rischia il posto

BARI - Apparentemente era una notizia di cronaca locale, una delle tante tragedie della strada. Ma l’incidente che il 21 febbraio, sulla provinciale 237 da Noci a Putignano, ha provocato la morte di un anziano scooterista è ora oggetto di una commissione di inchiesta della Asl di Bari. Perché alla guida dell’auto, una lancia K 2.500 che ha travolto la Vespa 50 Special, c’era Domenico Labate, direttore medico dell’ospedale «Di Venere» di Bari. L’auto era di proprietà della Asl e, a quanto pare, non avrebbe dovuto trovarsi in quel posto.

La dinamica dell’incidente è cristallizzata in un verbale della Polstrada di Gioia del Colle che ha compiuto i rilievi sul posto. La Vespa, proveniente da una strada laterale, intorno alle prime ore del mattino del 21 febbraio è stata presa in pieno dalla «K» guidata dal 59enne medico di Noci che procedeva in direzione Putignano. La collisione non ha lasciato scampo al conducente dello scooter, sbalzato di alcuni metri e finito sull’asfalto.

Il dottor Labate è anche coordinatore dei direttori di presidio della Asl. L’auto su cui viaggiava, di proprietà dell’azienda sanitaria, non era dotata di contrassegni ed a quanto pare era in uso a Labate da diverso tempo. Ma - secondo i primi accertamenti della Asl - il veicolo non aveva motivo di trovarsi in quella zona (in territorio di Putignano), dove non erano previsti impegni istituzionali del medico. Per questo il direttore generale Vito Montanaro ha nominato una commissione di inchiesta che dovrà riferire alla Regione. «Lo abbiamo fatto immediatamente dopo l’incidente - spiega Montanaro - proprio per sgombrare il campo da ogni incertezza. Attendo a breve le conclusioni dell’inchiesta e se le spiegazioni non saranno esaustive verranno presi i provvedimenti appropriati».

Il medico - che si sarebbe giustificato sostenendo di essere andato a ritirare il veicolo da un’officina - rischia il licenziamento, ma anche una denuncia per peculato considerando pure che per l’incidente è stata aperta (atto dovuto) un’inchiesta da parte della Procura di Bari, che ha acquisito il verbale della Polstrada. «Quello delle automobili di servizio - dice Montanaro - è un settore che richiede grande sorveglianza da parte dell’azienda. Ho diramato una circolare per ribadire quali sono le regole, e per specificare che tutte le auto aziendali devono essere chiaramente identificabili: fa eccezione soltanto quella a servizio del direttore generale».
[m.s.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Lecce, acquisito Riccardi a titolo definitivo

Lecce, acquisito Riccardi a titolo definitivo

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Raffaele migliora ma serve ancora aiuto

Migliora 24enne barese sulla sedia a rotelle, ma serve ancora aiuto

 
Il ministro della Giustizia propone Basentini a capo del Dap

Il ministro della Giustizia propone Basentini a capo del Dap

 
Om Carrelli, venerdì corteo dei lavoratori

Om Carrelli, venerdì corteo dei lavoratori

 
Famiglia del dj Navi denuncia il Pm

Famiglia del dj Navi denuncia pm

 
Dal 16 luglio le immatricolazioni all'Università di Bari

Dal 16 luglio le immatricolazioni all'Università di Bari

 

MEDIAGALLERY

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 
Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Mondo TV
Oms, transgender non e' un malato mentale, basta stigma

Oms, transgender non e' un malato mentale, basta stigma

 
Economia TV
Ecobonus, famiglie italiane hanno investito 3,7 miliardi

Ecobonus, famiglie italiane hanno investito 3,7 miliardi

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Spettacolo TV
Cinema, tra umano e divino

Cinema, tra umano e divino

 
Italia TV
La nuova sfida europea sulle tracce dei migranti dispersi

La nuova sfida europea sulle tracce dei migranti dispersi

 
Calcio TV
Mondiali, la Russia vede gli ottavi

Mondiali, la Russia vede gli ottavi