Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 03:12

Aziende verso il digitale

A Bari unico Hub del Sud
per imprese manifatturiere

industria

BARI - La Manifattura 4.0 sta per diventare realtà in Puglia grazie all’unico Hub europeo che opererà nel Mezzogiorno per supportare le aziende manifatturiere nella trasformazione digitale, nell’ambito di un progetto approvato dalla Commissione europea che ha come capofila Confindustria Bari-Bat e come partner il Politecnico di Bari ed il Distretto Meccatronico (Medis). Apulia Manufacturing RDMI Hub è stato presentato oggi a Bari in un incontro con i giornalisti al quale hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Loredana Capone, il presidente della Confederazione, Domenico De Bartolomeo, e il rettore del Politecnico di Bari, Eugenio Di Sciascio.

«Il manifatturiero pugliese conta su circa 31mila imprese e la Puglia ha due settori trainanti nella trasformazione digitale che sono - ha spiegato Mariarosaria Scherillo, presidente della sezione terziario innovazione di Confindustria Bari e Bat - l'automotive e l’aerospazio. Poi ci sono i settori tradizionali come l’alimentare, la moda ed il calzaturiero, che hanno molto interesse verso la trasformazione e difficoltà nel praticarla. L'Hub quindi accompagnerà le aziende in questo processo». «La nascita di un hub europeo in Puglia - ha spiegato Capone - è un progetto strategico. Tutti insieme, lavoratori e lavoratrici, istituzioni e partenariato socio-economico dobbiamo affrontare i vantaggi e le criticità di questo processo, che deve affrontare anche il tema della formazione del personale».

«Dobbiamo lavorare di pari passo - ha aggiunto De Bartolomeo - sulla digitalizzazione e sulla semplificazione». L’Hub sarà punto di riferimento - è emerso nell’incontro - per trovare soluzioni, offrire informazioni sui finanziamenti, promuovere la diffusione delle tecnologie ed in particolare l’Internet degli oggetti (IoT) ed il sistema ciberfisico (Cps); tecnologie capaci di creare una interconnessione tra web ed oggetti fisici, con l'integrazione tra uomo e strumenti di produzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione