Cerca

Venerdì 18 Agosto 2017 | 03:10

francavilla fontana

Ex sindaco medico scambiava
lavoro col fratello,condannato

Ex sindaco medico scambiava lavoro col fratello,condannato

BRINDISI - Imputato per truffa ai danni della Asl per una serie di scambi di professionalità con il fratello medico di base, Vincenzo Della Corte (Fi), ex sindaco di Francavilla Fontana (Brindisi), è stato condannato a 2 anni e 2 mesi di reclusione. La decisione, giunta in serata, è del giudice monocratico Vittorio Testi al termine di un processo con rito ordinario. Il pm, Valeria Farina Valaori, aveva chiesto una pena di 2 anni e otto mesi.

Della Corte, difeso dagli avvocati Antonio Andrisano e Francesca Conte, si è visto riconoscere le attenuanti generiche. Della Corte era stato arrestato e posto ai domiciliari il 14 marzo del 2013 e si era dimesso dalla carica di sindaco. Analogo provvedimento restrittivo era stato emesso a carico del fratello Luciano che ha poi patteggiato una pena di un anno e due mesi. A entrambi, medici in servizio a Francavilla Fontana, che sono poi tornati in libertà, veniva contestato di avere truffato la Asl con un sistematico scambio di persona.

In particolare, stando a quanto accertato dalla Guardia di Finanza, Vincenzo Della Corte, anestesista al Camberlingo, nel pomeriggio svolgeva l’attività di medico di base al posto del fratello che così poteva occuparsi dello studio odontoiatrico. L’ex sindaco avrebbe anche firmato numerosissime ricette false. L’inchiesta, nell’ambito della quale erano state ascoltate più di 100 persone e visionate migliaia di ricette false, aveva portato anche al sequestro di disponibilità finanziarie per 63mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione