Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 19:12

Contratti di solidarietà

Lavoro, vertenza Conad
nel Foggiano: salvi 60 posti

Lavoro, vertenza Conad nel Foggiano: salvi 60 posti

Salvi con i contratti di solidarietà i 60 dipendenti degli iper Conad di Monte S. Angelo e S. Severo: ne danno notizia i sindacati comunicando l'esito di un accordo raggiunto con l'azienda dopo un mese e mezzo di trattative. La percentuale per il ricorso al contratto di solidarietà, definita al 40% risulta essere lo strumento più adeguato che il d.Lgs. Del 14/09/2015 n.148 mette a disposizione di tutte le aziende in difficoltà al fine di salvaguardare i livelli occupazionali, in linea con gli adeguamenti delle normative vigenti sulla riforma degli ammortizzatori sociali.

«I 18 mesi di Contratto di Solidarietà a partire dal 1° Aprile 2017, che l'azienda avrà a disposizione serviranno per meglio efficientare le strategie di marketing, di miglioramento delle strutture di vendita, di ulteriore professionalità degli addetti al fine di diventare ancora più competitivi in un territorio provinciale, come quello foggiano, lacerato da ingessamento di economia propulsiva e concorrenza sleale».

La parte aziendale del CONAD su richiesta del sindacato – concludono il Segretario della Fisascat Cisl di Foggia, L. Piacquaddio ed il rappresentante Guerrieri – dettaglieranno nell'arco dei 18 mesi di applicazione dell'ammortizzatore sociale, l'andamento degli iper di Monte Sant'Angelo e San Severo al fine di trovare eventuali soluzioni migliorative condivisibili per l'effettivo rilancio degli iper rilasciando definitivamente alle spalle lo spettro del potenziale licenziamento collettivo al termine del 18° mese del Contratto di Solidarietà. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione