Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 21:35

al via la festa

A Carnevale ogni carro vale
Putignano si riempie di colori

carnevale di Putignano

foto 2C Informa

di PALMINA NARDELLI

PUTIGNANO - Tra «mi piace», selfie e «faccine sorridenti», il carnevale di Putignano conquista anche il popolo dei social, attualizzando una lunga storia iniziata 623 anni fa. Archiviata la prima sfilata con un numero di presenze andato oltre ogni più rosea previsione, data la novità dell’introduzione del biglietto a pagamento per accedere al corso mascherato, la Fondazione attende conferme da quella in programma oggi alle 15,30. «Verdetti» che possono essere condizionati, in questa seconda sfilata, sia dal fattore meteo sia dal costo del biglietto, 10 euro, che rimane invariato anche per la sfilata del 25 febbraio.
Sono previsti sconti per: i gruppi di minimo 25 persone, con un ticket di 9 euro a persona; i bambini fino a 14 anni, che pagano 5 euro; il combinato disabile più accompagnatore a 5 euro. Non pagano i bambini fino a un metro e 30 di altezza. Per i posti a sedere sulla tribuna centrale di piazza XX Settembre, 18 euro e, per ragazzi fino a 14 anni, 8 euro.
«Ci siamo allineati ad altri Carnevali blasonati, mantenendo, però, prezzi assolutamente popolari», spiega Gianpaolo Loperfido, presidente della Fondazione. E sottolinea che «l’introduzione del biglietto è stata una decisone sofferta ma necessaria, se vogliamo mantenere in vita questo Carnevale, con uno spettacolo principale di tre ore con costi organizzativi che lievitano di anno in anno».

I putignanesi non pagano. A ricordarlo è il sindaco Domenico Giannandrea: «Alle biglietterie basterà esibire il documento d’identità, a fronte del quale sarà rilasciato loro il ticket gratuito».
A proposito. Sono aumentate le cabine delle biglietterie, sistemate ai 6 varchi di accesso al circuito carnevalesco, nelle vie Roma, Matteotti, Alberobello, Castellana, Turi, Petruzzi. Le stesse sono dotate di linea internet e di pos. I biglietti si acquistano anche sul sito della Fondazione e sul circuito Booking Show. Reso ancora più efficiente il servizio navetta dal parcheggio della zona industriale al centro. La società affidataria si dichiara pronta a aumentare le corse, se necessario. A parte le forze dell’ordine e i vigilantes, ogni accesso principale è protetto dai new jersey, e d’altra parte i mezzi di soccorso possono accedere facilmente, in caso di necessità.

I grandi carri allegorici, realizzati sul tema unico dei «mostri», partiranno da piazza Principe di Piemonte alle 15,30. In dettaglio sono: «Mostruosa… mente umana» di Franco Giotta; «Chi ha tempo… non aspetti tempo» dell’associazione Falsabuco; «Istinto animale» di Carta & Colore; «Ribellione selvaggia» de La Maschera; «Selfie della gleba» di Deni Bianco; «Mostruosa Ignoranza» del gruppo Ngm. Da guardare con meraviglia anche i gruppi mascherati e le opere prime in cartapesta, costituite dalle maschere di carattere.

Tanti gli eventi collaterali. In attesa della grande sfilata, dalle 10, in 7 location del percorso mascherato, si terrà «WeAreCarnevale». Alle 10,30, alla Pro Loco, laboratorio di cake design per bambini «Il dolce di Farinella». Dalle 12 a mezzanotte, nel centro storico, con «Carnevale N’de Jos’r» balli, maschere e gastronomia. Alle 14,30, esibizione di agility dog che apre la parata, con Nicola Ratti del «K1 Dog» e la sezione locale della Lega difesa del cane. Dopo la sfilata, alle 21, nell’ex macello, Hitmania Dance live mask: in concreto brani anni ‘90 suonati dal vivo da Moustache Brown, Acquasumarte, Blof, Acomeandromeda e Leland Did It, a cura di I Make.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione