Cerca

Lunedì 18 Dicembre 2017 | 15:53

ieri accordo a Roma

Sanità: a Puglia 90mln in più
nonostante tagli a Fsn

sanità Emiliano azzera l'Ares «Farà soltanto ricerca»

BARI - «Per la Puglia, la cui quota di accesso al Fondo sanitario nazionale (Fsn) è del 6,11%, l'incremento rispetto al 2016 rappresenta 90 milioni di euro in più». Lo comunica in una nota la Regione Puglia precisando che ieri a Roma «si è svolta la discussione, nella Commissione Salute della Conferenza Stato-Regioni, sulla proposta di riparto del Fsn 2017».

L’accordo tra tutte le «Regioni prevede un riparto del Fondo che, seppure con una diminuzione della distribuzione delle risorse, viene incrementato, rispetto al 2016, di 1 miliardo e mezzo di euro: il Fondo quindi sarà di 112,578 miliardi anziché di 113 originariamente previsti e promessi».

Per le Regioni «ordinarie - precisa la nota - sono 422 i milioni in meno rispetto al previsto, quota che avrebbero dovuto versare le Regioni a statuto speciale. Naturalmente ora la discussione continua e dovrà essere condivisa dalle Regioni in Commissione Salute per poi passare all’attenzione della Conferenza delle Regioni».

«Certamente - commenta il governatore pugliese, Michele Emiliano - il taglio al Fondo sanitario nazionale al momento c'è ed è pesante, e questo ci preoccupa».

«Noi - aggiunge - abbiamo preferito però allinearci ad una gestione del Fondo concertata dalle Regioni anzichè subire una decisione monocratica da parte dei ministeri. Questo è il motivo che ci ha portato a condividere la proposta portata in Commissione». «Ora - rileva - il problema vero sarà il piano assunzionale. La battaglia della Regione Puglia sarà questa, con l’obiettivo concreto di superare il blocco del turn over e rafforzare le piante organiche».

«Certo - conclude il governatore - resta il problema di fondo, che è legato all’attuale sistema di riparto che non tiene conto di alcune specificità delle Regioni del Sud»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione