Cerca

Domenica 27 Maggio 2018 | 11:36

operazione dei carabinieri

Assalti ai bancomat
in Basilicata, 5 arresti in Puglia

Assalti ai bancomat in Basilicata, 5 arresti in Puglia

POTENZA - Bancomat lucani e pugliesi "espugnati», nel 2016, in quattro minuti netti, con il metodo della «marmotta» (una sorta di paletta con polvere pirica, inserita nella fessura del dispositivo e poi fatta esplodere), da una banda di pugliesi esperta nello svaligiare gli sportelli automatici degli istituti di credito: cinque persone, residenti tra Bari e la Provincia Bat, sono state arrestate stamani dai Carabinieri nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Potenza.


I particolari delle indagini sono stati illustrati stamani, nel capoluogo lucano, dal Procuratore della Repubblica, Luigi Gay, dai pm Francesco Basentini e Paolo Mandurino, e dal comandante provinciale di Potenza dei Carabinieri, il colonnello Daniele Scardecchia. In carcere sono finiti Nunzio Di Bisceglie, Vincenzo Di Bisceglie, Carmine Fratepietro, Antonio Mentana e Giuseppe Calenda. Gli indagati sono complessivamente 18.

Le indagini si sono concentrate sugli episodi avvenuti tra marzo e maggio 2016 in alcuni centri lucani e pugliesi (Melfi, Barile, Cancellara, Bitetto, Altamura, Lucera e Gravina di Puglia) da parte di un «commando» che agiva utilizzando «un altissimo livello di attenzione e di precauzioni, ma anche - ha detto Gay - con grande ferocia": la base di partenza era una masseria tra Minervino Murge e Spinazzola, le auto usate erano rubate, con targhe straniere, tutte molto potenti, e il gruppo agiva sempre a volto coperto, non utilizzando mai i telefoni cellulari, ma solo ricetrasmittenti. «Abbiamo dovuto ricostruire meticolosamente - ha aggiunto il Procuratore - spostamenti e collegamenti, perché i furti venivano messi a segno con attenzione e cautela, almeno per la parte organizzativa».

I cinque, infatti, molto probabilmente collegati con altri gruppi dell’area pugliese, avevano un preciso schema d’azione per far saltare il bancomat in pochi minuti e raccogliere le banconote: quelle macchiate venivano poi rivendute a un prezzo inferiore ad altri pregiudicati, e usate spesso nei distributori automatici. Nessun cellulare e volti coperti, quindi, e per i riconoscimenti sono state necessarie perizie biometriche sui video di sorveglianza. Non esitavano però a forzare posti di blocco e a sparare, se necessario, come avvenuto in un paio di occasioni. Il bottino complessivo per i colpi su cui si sono svolte le indagini è di circa 130 mila euro. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Taranto, gambizzato 27ennementre beve birra in strada

Taranto, gambizzato 27enne
mentre beve birra in strada

 
statale 275

SS 275, accordo sul tracciato:
passerà a ovest di Tricase

 
Mafia, preso in un residenceboss bitontino Domenico Conte

Mafia, preso in un residence
boss bitontino Domenico Conte

 
Problemi tecnici al Premio Barocco, Levante canta a cappella

Problemi tecnici al Premio Barocco, Levante costretta a cantare a cappella

 
Fermato vandalo che sfregiava la lapide di Marzulli

Bari, fermato dai vigili il vandalo che sfregiava la lapide del comandante Marzulli

 
corpo di un sub a Bari

Trovato il corpo di un sub nell'ansa di Marisabella

 
Ateneo Lecce

Niente numero chiuso alle triennali di Ingegneria all'Università del Salento

 

MEDIAGALLERY

Newspapergame,Federica Carta stregai giovani giornalisti

Newspapergame,
Federica Carta strega
i giovani giornalisti

 
Newspapergame,Federica Carta stregai giovani giornalisti

Newspapergame,
Federica Carta strega
i giovani giornalisti

 
Problemi tecnici al Premio Barocco, Levante canta a cappella

Problemi tecnici al Premio Barocco, Levante costretta a cantare a cappella

 
I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

 
Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Gaza: fonti mediche, 2 morti in nuovo raid Israele

Gaza: fonti mediche, 2 morti in nuovo raid Israele

 
Calcio TV
Champions: capolavoro Bale e papere Karius, Real fa 13

Champions: capolavoro Bale e papere Karius, Real fa 13

 
Italia TV
Firenze, 25 anni fa la strage di via dei Georgofili

Firenze, 25 anni fa la strage di via dei Georgofili

 
Meteo TV
Previsioni meteo per lunedi', 28 maggio 2018

Previsioni meteo per lunedi', 28 maggio 2018

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Spettacolo TV
L'amour secondo Kechiche, canto primo

L'amour secondo Kechiche, canto primo

 
Sport TV
Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

 
Economia TV
L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde