Cerca

A Corato

Lui e lei ai domiciliari
evasione d'amore

di Giuseppe Cantatore

CORATO- Quando è stato bloccato dai carabinieri, ha candidamente ammesso di essersi allontanato da casa per amore di una donna. Peccato che sia lui che lei fossero agli arresti domiciliari e non potessero incontrarsi per nessun motivo. È alla vigilia di San Valentino che un giovane coratino di soli 21 anni ha deciso di ignorare gli obblighi di legge per dar retta a ciò che gli comandava il cuore.

Il ragazzo, con diversi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, era ai domiciliari perché accusato di aver messo a segno - insieme ad alcuni parenti - furti con destrezza, principalmente nei confronti di alcuni anziani. Quando l’altra sera i carabinieri hanno bussato alla sua porta per verificare che fosse regolarmente in casa, non hanno però trovato nessuno. I militari hanno quindi iniziato a cercarlo, ma non sono dovuti andare troppo lontano.

Il 21enne non era infatti fuggito chissà dove, ma era andato a trovare una sua coetanea - anch’ella ai domiciliari - in un appartamento dello stesso complesso residenziale ubicato nella periferia della città. I carabinieri non hanno potuto fare altro che bloccare il ragazzo proprio mentre usciva dalla casa dell’amata, mettendo così fine alla «fuitina» subito confessata dal 21enne. Il giovane è stato quindi riaccompagnato a casa e sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari. Per la ragazza, invece, è scattata una denuncia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400