Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 11:53

Operazione della Polizia

Smerciavano quintali di droga
nel Nord Barese: arrestati in 3

Presi dalla Polizia a Corato, Trani e Barletta: le indagini dopo il sequestro di 130 chili di marijuana nel 2014

A Corato, Trani e Barletta, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia, nei confronti di Edmondo Cavisi, 62 anni, Vincenzo Dibisceglia, 50, Xhelal Sula, 36, tutti con precedenti specifici in materia di stupefacenti, ritenuti responsabili, a vario titolo, di detenzione, trasporto e cessione di sostanze stupefacenti.
Le indagini, condotte dai poliziotti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, congiuntamente agli agenti dei Commissariati di P.S. di Barletta e di Trani, sono partite dopo l’arresto di Nicola Francavilla sorpreso, nel mese di febbraio di tre anni fa, in possesso di detenzione di 130 Kg. di marijuana occultata a bordo dell’autovettura da lui condotta.
I successivi accertamenti hanno consentito di risalire al fornitore dello stupefacente, Xhelal Sula il quale, con la collaborazione di alcuni cittadini italiani, tra i quali Cavisi e Diobisceglia, smerciava ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti nella provincia BAT ed effettuava trasporti di grosse partite di droga a Roma.
Nel corso delle indagini, a riscontro delle attività investigative, è stato operato l’arresto, in flagranza di reato, di alcuni affiliati per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di arma da sparo e del relativo munizionamento; sequestrati complessivamente altri 16 Kg. di marijuana, 25 gr. di cocaina, una pistola semiautomatica cal. 9 di fabbricazione cecoslovacca con relativo munizionamento, ritenuta arma clandestina, ed un giubbetto antiproiettile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione