Cerca

Domenica 20 Agosto 2017 | 17:36

A Francavilla Fontana

Sosta su posto disabili, vigile
si «automulta» nel Brindisino

Sosta su posto disabili, vigile si «automulta» nel Brindisino

Ha voluto «automultarsi», devolvendo l’ammontare della sanzione all’associazione «Cuore amico» da sempre impegnata sul fronte delle persone svantaggiate, un vigile urbano di Francavilla Fontana (Brindisi) che lo scorso 18 gennaio aveva parcheggiato l’auto di servizio su uno spazio riservato ai portatori di handicap in via San Giovanni Bosco, a Brindisi. La foto dell’auto parcheggia al posto dei disabili, scattata dalla mamma del portatore di handicap, è stata pubblicata nei giorni scorsi da alcune testate giornalistiche.

L’agente della Polizia municipale, riconoscendo l’errore, e a prescindere da quelle che sarebbero state le conseguenze sul piano disciplinare, ha voluto pagare quella stessa multa che sarebbe spettata a qualsiasi comune cittadino sorpreso da lui stesso o da qualche suo collega a commettere la violazione. Un gesto, quello del vigile urbano, accolto con favore dal comandante della polizia municipale Antonio Cito e dal sindaco Maurizio Bruno. Cito ha fatto sapere che il richiamo scritto per quanto accaduto resta e resterà, e questo per sottolineare che "la decisione dell’agente non è stata adottata strumentalmente per evitare sanzioni disciplinari».

«Così come sono stato estremamente duro con l’agente in questione subito dopo la trasgressione commessa - commenta il sindaco Bruno - allo stesso modo non posso che apprezzare la sua decisione di automultarsi e devolvere la somma in beneficenza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione