Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 08:40

Nomine Viminale

Bari, Magno nuovo prefetto
Pagano trasferita a Napoli

Bari,  Magno nuovo prefettoPagano trasferita a Napoli

Nel quadro del movimento dei prefetti deciso dal Consiglio dei ministri, cambiano anche quelli di Napoli e Bari.
A Napoli arriva Carmela Pagano, ora prefetto a Bari, al posto di Gerarda Pantalone, nominata capo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione. Nel capoluogo pugliese, in sostituzione di Pagano, si insedierà Marilisa Magno, ora prefetto a Potenza.

Il nuovo prefetto di Bari, 62 anni, ha iniziato la sua carriera il 1° aprile 1982 presso la Prefettura di Cuneo e dopo una esperienza alla Segreteria tecnica del Sottosegretariato di Stato del Ministero del Tesoro, è collocata fuori ruolo per le esigenze del Commissariato del Governo Regione Campania, ove ha svolto le funzioni di Segretaria particolare del Commissario del Governo, di Vicecapo di Gabinetto, Dirigente dell’Ufficio Affari Legislativi e Giuridici.
Ha operato per diversi anni a Napoli (nel 1994 è stata inserita nella struttura regionale di coordinamento per l’emergenza rifiuti, quale responsabile dell’ufficio contenzioso, nel 1998 è stata responsabile della Segreteria del Prefetto, Ufficio cerimoniale e stampa e dal 2000 viceprefetto vicario).

Nel 2005, promossa, è stata viceprefetto vicario a Vibo Valentia dal 2005 fino al 2007 quando è stata trasferita presso il Ministero dell’Interno dove ha ricoperto diversi incarichi. La sua prima esperienza da prefetto risale al 2010 quando le è stata affidata la prefettura di Trapani che ha diretto per tre anni quando è stata successivamente nominata Direttore centrale per le Risorse Umane del Dipartimento dei Vigili del Fuoco. Dall’11 gennaio 2016 ad oggi è stata Prefetto di Potenza.

Nel corso della carriera la dott.ssa Magno è stata incaricata di diverse gestioni commissariali in comuni sciolti anche per infiltrazioni di tipo mafioso (Villaricca, Afragola, San Gennaro Vesuviano). Inoltre è stata nel 2005 Coordinatrice della Commissione di accesso presso il Comune di Frattaminore e a dicembre 2014 Roma Capitale per la verifica di collegamenti diretti o indiretti con la criminalità organizzata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione