Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 03:53

vice comandante a Cutrofiano

Cade dagli scogli durante pesca
muore vigile urbano a Otranto

Cade dagli scogli durante pesca muore vigile urbano a Otranto

Foto Rocco Toma

OTRANTO (LECCE) - Un pescatore dilettante è morto precipitando da un tratto di scogliera in località 'Palombarà ad Otranto. La vittima era il vice comandante dei vigili urbani di Cutrofiano, il maresciallo Antonio Campa, di 57 anni. L’uomo era uscito di buon'ora per andare a pesca con una canna lungo la scogliera.

A dare l’allarme intorno alle 13.30 alla Capitaneria di Porto di Otranto, è stata la figlia della vittima, allarmata per il mancato rientro a casa del padre. Sul posto sono intervenute due motovedette della Guardia costiera e una pattuglia da terra. Dopo un giro di perlustrazione, il cadavere è stato trovato in una cavità rocciosa dov'era finito dopo un volo da un’altezza di circa cinque metri, forse a causa di un piede messo in fallo o di un malore. La salma è stata recuperata dai vigili del fuoco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione