Sabato 23 Giugno 2018 | 11:51

disagi al di venere

«Per 5 ore a far
la dialisi al freddo»

dialisi

di VALENTINO SGARAMELLA

BARI - «Ci aiuti per piacere a sollevare questo problema, non ne possiamo più». Marco Tenzone 66 anni, dializzato, referente dell’associazione nazionale emodializzati per l’ospedale «Di Venere», richiami l’attenzione sul fatto che l’impianto di riscaldamento nel centro di emodialisi dell’ospedale funziona a singhiozzo. Sono 80 dializzati a praticare la dialisi nel nuovo centro, allestito un anno e mezzo fa circa, al Di Venere. «L’impianto di riscaldamento non ha mai funzionato in realtà. In pratica – spiega Tenzone - accade che l’impianto si blocca, giungono i tecnici e lo rimettono in sesto. Il giorno dopo, nuovo guasto, nuova interruzione del riscaldamento e temperature polari nella stanze».
L’emodialisi è una pratica che causa di per se un raffreddamento corporeo. Se a ciò si aggiunge la mancanza di riscaldamento, per i pazienti non è semplice. «Ho riferito la cosa al primario e poi all’ufficio relazioni con il pubblico, ma senza alcun risultato».

Ieri mattina, Tenzone ha trovato ancora una volta le stanze gelide e non ne ha potuto più. Ha chiamato i carabinieri. «Ho parlato con il direttore sanitario del Di Venere il quale, con mia somma sorpresa, ha risposto di non saperne nulla del guasto all’impianto. Mi chiedo come possa essere, visto che questa situazione va avanti da molto tempo». Tenzone svela: «il direttore sanitario mi ha detto che qualcosa non va come dovrebbe all’impianto che deve essere smontato, devono spegnere tutto per riparare il guasto. Noi continueremo a stare al gelo mentre facciamo la dialisi».

La pratica che consente il totale rinnovamento del sangue in pazienti con insufficienza renale costringe a restare 5 ore a letto fermi con tubi collegati ad una macchina. «Immagini il freddo che ha fatto nei giorni scorsi, quando Bari è stata investita da un’ondata di gelo e neve. Abbiamo fatto la dialisi per due giorni senza riscaldamento», conclude.

Vito Montanaro direttore generale Asl rassicura: «Abbiamo avuto dei problemi in più di un’occasione subito dopo l’emergenza neve, localizzati alla tubatura ed al quadro elettrico». Il ghiaccio ha determinato la rottura. «Accade che, dopo due o tre riparazioni, hanno capito che è saltato un pezzo del quadro elettrico dell’impianto». A quel punto, ogni volta che si registra uno sbalzo di tensione elettrica, si stacca l’interruttore.

Come risolvere il problema? «In attesa che la settimana prossima arrivi il pezzo in sostituzione all’interno del quadro elettrico – dice Montanaro - il tecnico che è reperibile sarà chiamato dal medico in presenza di uno sbalzo di tensione». Se salta la corrente dovranno semplicemente tirare su la leva del quadro generale. «E’ un rimedio antico – precisa Montanaro – ma di sicuro i pazienti non resteranno più al freddo. Abbiamo ordinato i pezzi in sostituzione e saranno installati per rendere l’impianto efficiente»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
festa di San Rocco a Ruffano

Bloccati i finanziamenti alla «Notte di San Rocco»

 
mura lesionate a Trani

A Trani l’antico muraglione della villa comunale continua a sfaldarsi

 
Domenica al voto, 3mln gli italiani coinvolti. In Puglia si sceglie il sindaco di Brindisi

Domenica al voto, in Puglia si sceglie il sindaco di Brindisi

 
Tortu meglio di Mennea: 9.99 nei 100 m È il primo italiano sotto i dieci secondi

Tortu batte Mennea: 9'99" nei 100 m
Primo italiano sotto i dieci secondi

 
Baglioni in concerto a Bari, aggiunta la data dell'8 novembre

Baglioni in concerto a Bari, aggiunta la data dell'8 novembre

 
Litiga con un pregiudicato, incendiata auto del sindaco di Monte Sant'Angelo

Litiga con un pregiudicato, incendiata auto del sindaco di Monte Sant'Angelo

 
Nadia Toffa cittadina onoraria di Taranto

Nadia Toffa cittadina onoraria di Taranto

 

MEDIAGALLERY

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Corea Nord, Usa sospendono alcune esercitazioni militari

Corea Nord, Usa sospendono alcune esercitazioni militari

 
Economia TV
La guerra dei dazi, Trump minaccia auto europee

La guerra dei dazi, Trump minaccia auto europee

 
Sport TV
Atletica, Tortu corre 9.99 sui 100

Atletica, Tortu corre 9.99 sui 100

 
Italia TV
Lifeline, pressing dell'Italia ma Malta non apre il porto

Lifeline, pressing dell'Italia ma Malta non apre il porto

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Meteo TV
Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero

 
Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso