Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 15:07

finanziamenti

Decaro: chiederemo al Governo
23 milioni per lavori sul territorio

Antonio Decaro

BARI - Il 16 gennaio prossimo «chiederemo al Governo di mettere subito a disposizione già il 10% della somma complessiva (230 milioni di euro, ndr) per avviare i lavori su tutto il territorio metropolitano: si tratta di 23 milioni che potrebbero arrivare nelle casse dei Comuni subito e produrre importanti ricadute sul territorio, oltre che servire a cantierizzare in tempi brevi tante opere». Lo afferma il sindaco metropolitano di Bari, Antonio Decaro, in occasione dell’incontro di lunedì prossimo, a Bari, con il ministro del Mezzogiorno Claudio De Vincenti.
La riunione servirà a fare il punto sul Patto per lo sviluppo della Città metropolitana per approvare il cronoprogramma degli interventi da avviare immediatamente su tutti i 41 comuni. Lo scorso 30 dicembre, infatti, il Consiglio metropolitano ha approvato il documento di sintesi di co-progettazione, stilato insieme ai 41 sindaci per definire le singole opere e interventi che si realizzeranno nei comuni.
«Chiediamo alla Regione Puglia - conclude Decaro - di condividere ed utilizzare lo stesso metodo adottato per la costruzione del parco progetti del Patto per lo sviluppo della città metropolitana, che ha visto i 41 sindaci lavorare insieme ed essere protagonisti delle scelte sugli interventi da attuare con un processo di co-pianificazione e co-progettazione. Non a caso, il patto della Città metropolitana di Bari si caratterizza proprio per i numerosi interventi di rete legati tra loro da un’unica visione di sviluppo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione