Cerca

Terzo componente

Adp, entra nel cda
una poliziotta avvocata

aeroporti di puglia

Presieduta dall’amministratore unico Giuseppe Acierno, l’assemblea degli azionisti di Aeroporti di Puglia (Adp) ha deliberato oggi la nomina dei nuovi organi sociali. L’assemblea ha nominato il consiglio di amministrazione, si legge in una nota di Adp, «nelle persone del professore Tiziano Onesti, che assumerà la carica di presidente», e dei consiglieri «Antonio Vasile e Beatrice Lucarella». Quest'ultima è stata nominata oggi e la sua designazione completa la terna.

Quali componenti del «collegio sindacale sono stati nominati» Daniela De Vincenzo (designata dal ministero dell’Economia) in qualità di presidente, e i sindaci Paolo Botticelli (designato dal ministero delle Infrastrutture e dei trasporti) e Michele De Chirico (designato dalla Regione Puglia).

Nel corso del suo intervento, Acierno ha ringraziato Adp, i dirigenti e i lavoratori per gli «eccellenti risultati raggiunti in anni d’impegno comune: dal 2013 a oggi - ha dichiarato - il numero dei passeggeri è cresciuto di oltre un milione, circa il 18% in più, e ottimi risultati sono stati raggiunti sul piano dei ricavi cresciuti dell’11%, e per il Mol (Margine operativo lordo) cresciuto del 43%». Acierno ha ricordato poi "l'attivazione di ulteriori 28 collegamenti internazionali rispetto al dato del 2012». «Lascio e consegno alla proprietà - ha concluso - una società più solida e competitiva che ho avuto l'onore di amministrare in questi anni». All’assemblea, nella sede dell’aeroporto 'Karol Wojtylà di Bari, sono intervenuti i soci Regione Puglia, Camera di Commercio di Taranto e Comune di Bari.

L’avvocata pugliese Beatrice Lucarella, poliziotta in servizio alla questura di Roma e vicepresidente dei giovani di Confindustria Taranto, è il terzo componente del consiglio di amministrazione (cda) di Aeroporti di Puglia (Adp). Lucarella ricopre il ruolo di vicepresidente degli industriali tarantini come rappresentante, non legale, dell’impresa dei genitori che operano nel settore agroalimentare. Alla questura di Roma si occupa in particolare di contenzioso. A farle conquistare un posto nel cda di Aeroporti di Puglia è stata anche la sua esperienza maturata con diversi corsi frequentati all’Enac, quando ha dovuto occuparsi dello scalo di Grottaglie (Taranto) nelle vesti di rappresentante di Confindustria.

Ora la Regione Puglia attende il nulla osta del ministero ma il presidente Michele Emiliano ha chiamato il capo della polizia, Franco Gabrielli, per comunicargli la scelta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400