Sabato 21 Luglio 2018 | 23:00

delibera

Fasano, matrimoni civili
nei luoghi più belli

fasano

FASANO - Si ai matrimoni (civili) fuori dalla casa comunale. Si ai matrimoni (civili) in una serie di luoghi di notevole pregio e di forte appeal.
Con una delibera di giunta, adottata dall’esecutivo cittadino nel dicembre scorso, sono stati definiti i luoghi in cui potranno essere celebrati i matrimoni.
“Finalmente diamo la possibilità a chi vuol sposarsi con rito civile di organizzare la cerimonia nei luoghi più belli e simbolici del territorio – spiega il sindaco Francesco Zaccaria –: abbiamo deliberato l’istituzione di “uffici separati dello stato civile” in locali di proprietà comunale, presso i quali celebrare i matrimoni. Il giardino del Minareto alla Selva e il Faro di Torre Canne sono le location più significative, ma la possibilità è estesa anche alla sala conferenze della Biblioteca comunale, oltre che confermata per la Sala di rappresentanza del Palazzo di città e la Sala circoscrizionale a Pezze.”
Fatta la delibera di giunta, che “ufficializza” l’elenco dei siti dove possono celebrate i matrimoni civili, la giunta guarda già avanti: l’intenzione degli amministratori comunali è quella di “aprire” anche ai privati,

“Vogliamo allargare il provvedimento – spiega il primo cittadino –, una volta ricevuti i necessari pareri di competenza, anche ai privati: abbiamo disposto la redazione di un avviso pubblico rivolto a quanti, soprattutto gli operatori turistici, vogliono permettere di sposarsi in masserie, ville, palazzi di valore storico, architettonico o artistico, siti di pregio ambientale. È necessario, per rispettare l’obbligo normativo di mettere i locali nella disponibilità giuridica del Comune, concedere i locali dedicati ai matrimoni in comodato gratuito per due anni. Le tariffe applicate per il servizio, già stabilite in delibera, sono naturalmente molto agevolate per i residenti a Fasano, che pagheranno dal 30% alla metà in meno rispetto ai non residenti, ma siamo sicuri che questa importante novità otterrà il doppio risultato di contribuire in maniera decisiva al rilancio della Selva e all’incremento e destagionalizzazione delle presenze turistiche a Fasano.”

D’ora in avanti, dunque, gli sposi non avranno che l’imbarazzo della scelta: la rosa delle location site nel Fasanese dove pronunciare il fatidico è ampia e articolata. Questo dovrebbe stimolare i futuri sposi a scegliere Fasano come luogo per unirsi in matrimonio. Questo, oltre che essere un’occasione di promozione del territorio nel suo insieme, potrebbe anche aiutare la tanto invocata destagionalizzazione del flusso turistico. Questo è quello che gli operatori del settore auspicano da anni e che è un traguardo tutt’altro che semplice da centrare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari calcio, Decaro alla festa dei tifosi a Pane e Pomodoro: 7 giorni per fare tutto Il video

 
Banca popolare di Bari presa di mira: svaligiato bancomat con esplosivo

Banca popolare di Bari presa di mira: svaligiato bancomat con esplosivo

 
Bari, terrorista iracheno torna libero e chiede asilo

Bari, terrorista iracheno torna libero e chiede asilo

 
Ristorazione, l'azienda Ladisaconferma trend crescita: +24%

Ristorazione, l'azienda Ladisa conferma trend crescita: +24%

 
Andria, mutilato il CrocifissoL'ira del vescovo: fatto grave

Andria, mutilato il Crocifisso
L'ira del vescovo: fatto grave

 
Gara Ilva, bufera su Di Maio«Annullamento è una follia»Cantone (Anac) frena sul parere

Gara Ilva, bufera su Di Maio. Cantone (Anac) frena. Ministro: «Verifichiamo»

 
Nozze pugliesi per la show girl Justine Mattera. Pace fatta Nazzaro-Volpe

Nozze pugliesi per la show girl Justine Mattera. Pace fatta Nazzaro-Volpe

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS