Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 06:06

maxi sequestro

Mezza tonnellata di marijuana
appena scaricata su coste leccesi

droga sequestratata

LECCE - Un carico di 510 kg di marijuana appena scaricato sulle coste leccesi da tre scafisti è stato sequestrato dalla guardia di finanza nel corso di una operazione che è cominciata la scorsa notte con l’avvistamento nel Canale d’Otranto di un natante sospetto diretto verso la costa pugliese. Un narcotrafficante, cittadino albanese, è stato arrestato mentre altri due sono riusciti a fuggire e sono ricercati. L’operazione è stata condotta dal comando provinciale di Lecce, con unità del servizio aereo navale.
Il mezzo dei trafficanti, una imbarcazione in vetroresina con un potente motore fuoribordo, è stato avvistato in mare da un elicottero e seguito fino a terra, nella località San Cataldo-Torre Veneri dove sono giunte diverse pattuglie mentre una unità navale è intervenuta da mare per scongiurare il rischio che il natante riprendesse il largo. Il valore di mercato dello stupefacente sequestrato è stimato in circa 5 mln di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione