Cerca

Sabato 21 Aprile 2018 | 08:03

a potenza

Il velo arabo nel presepe
«La religione è dialogo»

donna araba velata nel presepe a Potenza

POTENZA - Don Franco Corbo, alla guida della chiesa di S. Anna e Gioacchino, a Potenza, non è un parroco qualunque.
Riesce sempre e comunque a trovare il modo per lanciare messaggi in relazione ai tempi che viviamo. Anche quest’anno non si smentisce: il presepe che ha fatto realizzare nella sua parrocchia ha acceso un dibattito che travalica i confini cittadini. Partendo dal tema dell’immigrazione, nel presepe spuntano anche personaggi con abiti arabi e musulmani e un riferimento al muro. Qualcuno ha storto il naso, c’è chi ha scatenato polemiche sui social, puntando il dito contro la scelta della parrocchia.

Don Franco resta calmo e spiega: «Mentre il Papa ha fatto un dettagliato elenco delle cose da fare per dare una svolta di pace nel mondo - dice - la nostra comunità ha voluto sintetizzare col presepe un suo punto di vista che poi è giunto a molti come una provocazione. Il muro che stiamo costruendo come società occidentale va contro ogni buon principio di fratellanza. Il bambino sacro e la sua famiglia, nel nostro presepe, sono rimasti di qua del muro che abbiamo costruito nel presepe, come simbolo e in rappresentanza dei 65 costruiti nel mondo tesi a impedire la migrazione. Questa volta abbiamo lasciato la grotta del bambinello e della sacra Famiglia vuota di proposito - aggiunge il parroco -. Significa che se all'epoca della nascita di Gesù ci fosse stato il muro che oggi stiamo costruendo per impedire la migrazione, il cristianesimo e tutti i buoni principi di Dio, da noi non sarebbero arrivati, ma sarebbero rimasti nella Palestina e in Africa. Poi - prosegue il parroco dalle mille attività - noi occidentali che abbiamo migrato, invaso, corrotto e creato povertà, soprattutto nel sud del mondo, non possiamo fare da maestri a nessuno».

Naturalmente nelle parole di don Franco si legge chiaramente che è contro tutte le guerre e che lui mira a difendere le religioni, quelle sane, e a combattere chi le strumentalizza per fini diversi da quelli per i quali esistono, a partire dalla fratellanza.
«Costruiamo ponti e non muri», questo il suo motto ben presente nel presepe nella sua chiesa. E comunque anche questa volta il don di viale Dante è riuscito a far discutere del tema a lui più caro in questo momento: «Le religioni dialogano - conclude - e le strumentalizzazioni fanno male».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

San Nicola per Bari

Con la processione
al via San Nicola 2018

 
Tribunale dei minori

Coppia sequestra bambino
con la complicità della madre

 
Pierfrancesco Favino

Bif&st al via con Favino
e una mostra su Tornatore

 
Falsi invalidi, Cassazioneconferma condannea medici brindisini

Falsi invalidi, Cassazione
conferma condanne
a medici brindisini

 
Giorgio Assennato

«I pugliesi stanno abbandonando
buon cibo e corretti stili di vita»

 
autobus a fuoco

Autobus a fuoco
nel Foggiano

 
Tangenti a ex giudice di Barisequestro beni da Corte dei Conti

Tangenti a ex giudice di Bari
sequestro beni da Corte dei Conti

 
Frizzi, San G. Rotondo: «Comune non ha commissionato statua»

Frizzi, San G. Rotondo: «Comune non ha commissionato statua»

 

MEDIAGALLERY

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta
tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 
Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 
Rapina ed estorsione ad Andria arrestati minori di 16 e 17 anni

Rapina ed estorsione ad Andria, arrestati minori di 16 e 17 anni

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Stato-mafia, tutte le tappe del processo

Stato-mafia, tutte le tappe del processo

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Calcio TV
Il Professore, 22 anni in panchina

Il Professore, 22 anni in panchina

 
Economia TV
Amazon: servizio consegna veloce supera 100 mln utenti

Amazon: servizio consegna veloce supera 100 mln utenti

 
Mondo TV
Repubblicani tiepidi sul sostegno a Trump per il 2020

Repubblicani tiepidi sul sostegno a Trump per il 2020

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Spettacolo TV
Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin