Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 08:10

Gli operai della Palumbo

Statale 275, occupazione continua
per l'appalto che riparte da zero

Statale 275, occupazione continuaper l'appalto che riparte da zero

Neanche il giorno di Natale hanno rinunciato alla loro protesta a oltranza. Gli operai del Gruppo Palumbo, una delle imprese che faceva parte di un raggruppamento di ditte fatte fuori dalla procedura dell'Anas per la realizzazione della nuova statale 275 (si è scoperto che una delle polizze di assicurazione, ad insaputa dell'azienda contraente, era fasulla), hanno occupato questa mattina la statale. Un panettone, su un banchetto al centro della strada, per festeggiare il Natale all'insegna di una lettera di disoccupazione ricevuta alcuni mesi fa.

Gli operai fanno appello al presidente della Regione, Michele Emiliano. Ma i punti certi della vicenda sono due: da una parte l'azzeramento di tutta la procedura di gara, finita nel mirino anche dell'Autorità Anticorruzione, deciso da Anas che vorrebbe procedere a un appalto a spezzatino dopo l'esclusione dei due gruppi di imprese inizialmente ammesse alla maxi gara; dall'altro, la decisione di alcuni giorni fa del Tar che fa ha respinto il ricorso contro questo provvedimento da parte del raggruppamento di imprese Matarrese-Coedisal. @nicolapepe

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione