Venerdì 22 Giugno 2018 | 05:24

La sparatoria al S. Elia

Far west a Brindisi: 3 arresti
per una «lite tra fidanzati»

Brindisi, presi i responsbailidel Far west: motivi passionali

Tre arresti sono stati eseguiti stamattina dai carabinieri di Brindisi al termine di un’indagine sulla gambizzazione di due persone compiuta il 30 maggio scorso al rione Sant'Elia di Brindisi. I militari dell’Arma ritengono di aver identificato l’esecutore materiale e due suoi complici, oltre ad aver individuato il movente di natura passionale.  L'agguato avvenne per strada in uno stile da Far west: le persone che rimasero ferite sono Cosimo Iurlaro, 45 anni, e Giuseppe Caputo, 58, contro cui furono sparati quattro colpi di pistola.

Stamattina è stata quindi eseguita un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Brindisi per lesioni personali e ricettazione: in manette sono finiti l'albanese 30 enne,  Burim TATANI, detto “Kledy/Klayde”, e i fratelli Salvatore Mario e Gianluca Volpe, entrambi brindisini di 21 e 19 anni,

Le indagini hanno consentito di accertare che il movente della sparatoria era da ricercare nel litigio tra la figlia di una delle vittime (Caputo) e il suo fidanzato. La mattina del 30 maggio, Iurlaro e Caputo si sarebbero diretti a casa di una persona chiedendo la mediazione per il chiarimento. I tre hanno raggiunto un cortile in via Cellini, ma pochi minuti dopo sono partiti gli spari. Da quanto è stato ricostruito, Caputo - durante l'incontro - avrebbe inserito la mano nel suo marsupio facendo presagire che volesse regolare i conti con un'arma (in realtà aveva un coltello, non una pistola). Quindi il killer, ritenuto dagli investigatori l'albanese, ha aperto il fuoco prima contro Caputo poi contro Iurlaro che nel frattempo è corso all'esterno rimanendo per diverso tempo all'esterno prima che qualcuno lo soccorresse: nel frattempo sono passate auto e alcune persone.

Il ferimento è stato ripreso da una telecamere di sorveglianza collocata da un privato al terzo piano della stabile: il video ha consentito agli investigatori di ottenere informazioni prezioso, cui si sono aggiunte quelle provenienti dai colloqui intercettati in una stanza di ospedale. Dei due feriti, era stato Iurlaro ad essere stato ferito più gravemente nel corso dell’agguato a colpi di pistola nel rione Sant'Elia di Brindisi, in via Benvenuto Cellini. L’uomo, colpito da due proiettili (uno per gamba), aveva perso molto sangue e le sue condizioni sembravano critiche quando è stato trasportato in pronto soccorso, ma i sanitari del nosocomio brindisino erano riusciti a bloccare l'emorragia, scongiurando gravi conseguenze.

L’esatta dinamica, infatti, è stata ricostruita esattamente – tanto da poter riscontrare i capi di imputazione di cui alla ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le indagini preliminari, Maurizio Saso  su richiesta del sostituto procuratore Pierpaolo Montinaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

alcuni dei cani ospitati nel rifugio di Anna Dalfino

«Il Comune di Bari trascura la sicurezza del canile gestito dai volontari»

 

La Camera penale: impugneremo il decreto legge

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
Palagiustizia di Bari, in Consiglio dei ministri un decreto legge per smontare le tende

Palagiustizia di Bari, un decreto legge per «smontare le tende»
Stop ai processi sino a settembre

 
bicicletta in Puglia

Godere della Puglia girando in bicicletta

 
siti unesco puglia e basilicata

Matera 2019 e Puglia insieme come reti di siti Unesco

 
Ilva, Landini (Cgil): è un errore chiudere

Ilva, Landini (Cgil):
è un errore chiudere

 
Bari, nessun riscatto in vista di ricapitalizzazione

Bari, nessun riscatto
in vista di ricapitalizzazione

 

MEDIAGALLERY

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Melania Trump in Texas: "come posso aiutare?"

Melania Trump in Texas: "come posso aiutare?"

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Merkel chiama Conte, bozza Ue sara' accantonata

Merkel chiama Conte, bozza Ue sara' accantonata

 
Economia TV
Termini, Nugo Space Experience per semplificare il viaggio

Termini, Nugo Space Experience per semplificare il viaggio

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Calcio TV
Nainggolan all'Inter

Nainggolan all'Inter

 
Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso