Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 01:01

sanità in puglia

Nuove assunzioni alla Asl Bt
grazie a finanziamento da 13 mln

sanità

ANDRIA - Ammonta a 13.800.000 euro il finanziamento della regione Puglia alla Asl Bt, da destinare all’assunzione di personale, 430 addetti fra personale sanitario, amministrativo e tecnico, nell’ambito del piano triennale delle assunzioni 2016-2018, deliberato dalla direzione generale dell’azienda sanitaria. Il 30% delle assunzioni saranno destinate all’assistenza territoriale. Al finanziamento regionale si aggiungono le quote derivanti dai pensionamenti 2014-2015, utilizzate per la riconversione delle posizioni a tempo determinato in posizioni lavorative a tempo indeterminato.

A comunicarlo è una nota della direzione generale della Asl. «Tra le figure mediche previste - si legge nella nota - ci sono, fra gli altri, tre direttori di struttura complessa (chirurgia, pronto soccorso e urologia), anestesisti, chirurghi, ematologi, endocrinologi, endoscopisti, gastroenterologi, geriatri, igienisti, neurologi, infettivologi, medici di patologia clinica, medici trasfusionisti, neuropsichiatri infantili, medici di pronto soccorso, medici nucleari, oftalmologi, oncologi, ortopedici, pediatri e neonatologi, pneumologi, psichiatri, radiologi, radioterapisti».

Sono previste inoltre assunzioni di personale amministrativo e dietisti, educatori professionali, fisioterapisti, logopedisti, ostetriche, tecnici della prevenzione, radiologi, assistenti sociali. Oltre a 41 operatori socio-sanitari e 38 infermieri che si aggiungono a veterinari, psicologi, dirigenti biologi, analisti, farmacisti e collaboratori nelle discipline di tecnologia alimentare, riabilitazione psichiatrica, audiometria.

«Questo piano è il risultato di un lungo e attento lavoro di analisi e programmazione che abbiamo fatto con i responsabili delle diverse discipline - spiega il direttore generale della Asl Bt, Ottavio Narracci - ed è una boccata di ossigeno che coinvolge servizi e aree eterogenee».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione