Cerca

Sabato 21 Aprile 2018 | 04:01

mafia

Bari, faida tra clan
trovato kalashnikov

Il 9 gennaio colpi di mistra sparati nel quartiere San Paolo, oggi il ritrovamento e sequestro di un kalashnikov, forse proprio l'arma che ha sparato per «essere provata»

Kalashnikov

BARI - Una faida interna al clan mafioso Strisciuglio di Bari, finalizzata al controllo del gruppo criminale da parte delle nuove leve, e la fibrillazione che caratterizza altri clan cittadini e che ha portato ad una rissa con un ferito nel carcere barese, sono i due episodi che «allarmano» la Dda di Bari. Sui due fatti, entrambi avvenuti poco più di una settimana fa, si sta concentrando l’attività degli investigatori nel tentativo di ricostruire equilibri ed alleanze, ormai estremamente frammentate, dei clan mafiosi baresi.

Stando alle indagini della Dda, i 12 proiettili di kalashnikov trovati per terra in una zona periferica del San Paolo sarebbero stati sparati il 9 gennaio scorso durante una esercitazione per provare la funzionalità dell’arma. Ieri, a seguito di perquisizioni, le forze di polizia hanno sequestrato un fucile mitragliatore AK 47 Kalashnikov - probabilmente proprio quello usato per l’esercitazione - in un’abitazione e hanno arrestato padre e figlio, accusati della detenzione dell’arma da guerra. Le perquisizioni domiciliari, 18 nei confronti di pregiudicati del quartiere, sono state eseguite da Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza. 

«L'operazione è stata predisposta a seguito degli ultimi allarmanti episodi con uso di armi avvenuti» al San Paolo, si legge in una nota della Procura. Gli investigatori, coordinati dal procuratore aggiunto Pasquale Drago, ritengono che nel rione sia in corso una lotta interna al clan Strisciuglio per il controllo del territorio da parte di giovani leve criminali emergenti. L’attività della Dda in questi mesi si sta concentrando sulla ricostruzione della geografia criminale barese che starebbe vivendo - si apprende da fonti vicine agli ambienti giudiziari - un momento di grande fibrillazione. Ne sarebbe conferma anche quello che è avvenuto lunedì scorso all’interno del carcere di Bari, quando è scoppiata una rissa tra detenuti e uno di loro è rimasto gravemente ferito. Sulla vicenda sono in corso indagini per ricostruire il movente della rissa, che avrebbe avuto come protagonisti esponenti dei clan rivali Misceo-Campanale. Una decina di detenuti è indagata per rissa aggravata da lesioni e dall’uso di armi improprie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

San Nicola per Bari

Con la processione
al via San Nicola 2018

 
Tribunale dei minori

Coppia sequestra bambino
con la complicità della madre

 
Pierfrancesco Favino

Bif&st al via con Favino
e una mostra su Tornatore

 
Falsi invalidi, Cassazioneconferma condannea medici brindisini

Falsi invalidi, Cassazione
conferma condanne
a medici brindisini

 
Giorgio Assennato

«I pugliesi stanno abbandonando
buon cibo e corretti stili di vita»

 
autobus a fuoco

Autobus a fuoco
nel Foggiano

 
Tangenti a ex giudice di Barisequestro beni da Corte dei Conti

Tangenti a ex giudice di Bari
sequestro beni da Corte dei Conti

 
Frizzi, San G. Rotondo: «Comune non ha commissionato statua»

Frizzi, San G. Rotondo: «Comune non ha commissionato statua»

 

MEDIAGALLERY

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta
tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 
Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 
Rapina ed estorsione ad Andria arrestati minori di 16 e 17 anni

Rapina ed estorsione ad Andria, arrestati minori di 16 e 17 anni

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Stato-mafia, tutte le tappe del processo

Stato-mafia, tutte le tappe del processo

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Calcio TV
Il Professore, 22 anni in panchina

Il Professore, 22 anni in panchina

 
Economia TV
Amazon: servizio consegna veloce supera 100 mln utenti

Amazon: servizio consegna veloce supera 100 mln utenti

 
Mondo TV
Repubblicani tiepidi sul sostegno a Trump per il 2020

Repubblicani tiepidi sul sostegno a Trump per il 2020

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Spettacolo TV
Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin