Giovedì 19 Luglio 2018 | 08:06

mafia

Bari, faida tra clan
trovato kalashnikov

Il 9 gennaio colpi di mistra sparati nel quartiere San Paolo, oggi il ritrovamento e sequestro di un kalashnikov, forse proprio l'arma che ha sparato per «essere provata»

Kalashnikov

BARI - Una faida interna al clan mafioso Strisciuglio di Bari, finalizzata al controllo del gruppo criminale da parte delle nuove leve, e la fibrillazione che caratterizza altri clan cittadini e che ha portato ad una rissa con un ferito nel carcere barese, sono i due episodi che «allarmano» la Dda di Bari. Sui due fatti, entrambi avvenuti poco più di una settimana fa, si sta concentrando l’attività degli investigatori nel tentativo di ricostruire equilibri ed alleanze, ormai estremamente frammentate, dei clan mafiosi baresi.

Stando alle indagini della Dda, i 12 proiettili di kalashnikov trovati per terra in una zona periferica del San Paolo sarebbero stati sparati il 9 gennaio scorso durante una esercitazione per provare la funzionalità dell’arma. Ieri, a seguito di perquisizioni, le forze di polizia hanno sequestrato un fucile mitragliatore AK 47 Kalashnikov - probabilmente proprio quello usato per l’esercitazione - in un’abitazione e hanno arrestato padre e figlio, accusati della detenzione dell’arma da guerra. Le perquisizioni domiciliari, 18 nei confronti di pregiudicati del quartiere, sono state eseguite da Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza. 

«L'operazione è stata predisposta a seguito degli ultimi allarmanti episodi con uso di armi avvenuti» al San Paolo, si legge in una nota della Procura. Gli investigatori, coordinati dal procuratore aggiunto Pasquale Drago, ritengono che nel rione sia in corso una lotta interna al clan Strisciuglio per il controllo del territorio da parte di giovani leve criminali emergenti. L’attività della Dda in questi mesi si sta concentrando sulla ricostruzione della geografia criminale barese che starebbe vivendo - si apprende da fonti vicine agli ambienti giudiziari - un momento di grande fibrillazione. Ne sarebbe conferma anche quello che è avvenuto lunedì scorso all’interno del carcere di Bari, quando è scoppiata una rissa tra detenuti e uno di loro è rimasto gravemente ferito. Sulla vicenda sono in corso indagini per ricostruire il movente della rissa, che avrebbe avuto come protagonisti esponenti dei clan rivali Misceo-Campanale. Una decina di detenuti è indagata per rissa aggravata da lesioni e dall’uso di armi improprie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Da oggi la Fibronit non c'è più: demoliti gli ultimi muri

La Fibronit non c'è più: demoliti gli ultimi edifici

 
Torre Panoramica

Bari, in arrivo una torre panoramica alta 75 metri

 
Battiti Live

Battiti Live, gran finale a Bari il 29 Gazzetta porta 10 di voi nel backstage

 
Politecnico di Bari da record: «90% dei laureati lavora dopo 3 anni»

Politecnico di Bari da record: «90% dei laureati trova lavoro dopo 3 anni»

 
Bari, gli ultras organizzano una festa a Pane e Pomodoro: «È ora di mettere un punto e ripartire»

Bari, gli ultras organizzano una festa a Pane e Pomodoro: «È ora di mettere un punto e ripartire»

 
Palagiustizia

Palagiustizia Bari, le due nuove sedi pronte entro un mese

 
Tap, Mattarella: «Impegno a andare avanti»

Tap, Mattarella rassicura l'Azerbaijan: «Andremo avanti»

 
Antonio Albanese

Baricalcio, l’imprenditore Albanese: «Io contattato da Giannini»

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS