Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 11:43

ricerche a foggia

Ladro evade dal tribunale
lo chiamavano «Lupin»

tribunale di foggia

FOGGIA - Chiede di andare in bagno, ma ne approfitta per fuggire. E’ accaduto a Foggia dove un detenuto 38enne di Cerignola (Foggia), in Tribunale per un’udienza di convalida da parte del gup, si è reso irreperibile ed ora ricercato. L’uomo era stato arrestato per furto e resistenza a pubblico ufficiale. La sua abilità di ladro gli era valso il soprannome di 'Lupin'. A riferire l’episodio è Aldo Di Giacomo, segretario generale Spp (Sindacato di Polizia Penitenziaria), che lamenta «il numero insufficiente di agenti penitenziari». Intanto sono state attivate le ricerche dell’uomo, con l’utilizzo anche di unità cinofile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione