Mercoledì 18 Luglio 2018 | 14:52

solidarietà a bari

Una casa per i bambini
ma servono
beni di prima necessità

casa dei bambini e delle bambine

L'interno della struttura

di ANTONELLA FANIZZI

BARI - «Abbiamo bisogno dell’aiuto delle aziende che condividano con noi i valori e gli obiettivi dell’iniziativa per realizzare il primo emporio e la boutique solidale della città di Bari, un negozio a dimensione di bambini e genitori. Lo scopo è fornire, in forma totalmente gratuita, beni e prodotti per alcuni nuclei familiari con minori a carico e in condizione di povertà (il reddito Isee deve essere inferiore ai 3mila euro). I nuclei verranno selezionati dal Comune attraverso un avviso pubblico e riceveranno un sostegno per poter accedere all’emporio e beneficiare dei prodotti e dei beni donati. Le famiglie saranno inoltre accompagnate ad una scelta consapevole di “acquisto” in relazione al proprio fabbisogno nutrizionale. Ci auguriamo che la sua azienda possa contribuire a far crescere il progetto».

Di lettere come questa, dall’assessorato al Welfare, in settimana ne partiranno a migliaia. E saranno spedite ai piccoli negozi come pure ai colossi delle grande distribuzione. Perché mai come quest’anno il Natale fa rima con la solidarietà. Ma non quella dei panettoni e dei giocattoli da regalare ai piccoli: perché i bimbi a cui manca persino l’indispensabile sognano non soltanto bambole o macchinine, ma soprattutto di incrociare il sorriso delle mamme e dei papà alla ricerca di un lavoro o che il lavoro lo hanno perso insieme alla serenità.

A metà gennaio sarà inaugurata la «Casa delle bambine e dei bambini (Cbb)», una sperimentazione frutto dell’alleanza fra il pubblico e il privato, promossa dal Comune in collaborazione con la Banca popolare di Bari. La Popolare di Bari ha risposto all’avviso pubblicato dal Comune per la ricerca di sponsor per l’allestimento, start up e gestione di un centro polifunzionale per la prima infanzia e di sostegno alla maternità e alla paternità. L’istituto di credito ha finanziato con 100mila euro la riqualificazione e il funzionamento per due anni della struttura che si trova in un immobile comunale, finora in disuso, nella zona dello Stadio, sulla strada provinciale 110 Modugno-Carbonara, nella zona denominata BariDomani.

Il 20 dicembre la «Casa delle bambine e dei bambini» si presenta alla città: dalle 17 alle 20, nella casetta del Welfare in piazza del Ferrarese, sarà allestito un punto informazioni sul nuovo servizio, sulle modalità di donazione per l'emporio e la boutique solidale, sui laboratori e le attività di gioco, socializzazione e di consulenza che verranno attivati dal prossimo mese in rete con i servizi territoriali a sostegno della famiglia. Sarà inoltre presentato il Bari social bus, un pulmino sociale donato dall’associazione «Le strade di San Nicola». Il pulmino servirà a portare nel centro polifunzionale il materiale e poi a redistribuirlo ai centri dei vari Municipi che a loro volta contatteranno le famiglie per dare a ciascuno quanto richiesto.
Sempre il 20 dicembre sarà organizzato un laboratorio per creare oggetti con materiale di riciclo. In un box verranno raccolti giocattoli e materiale scolastico nuovi e possibilmente incartati, offerti dai cittadini che vorranno dare un valore solidale al loro Natale. Il tutto servirà a riempire di contenuti questo innovativo spazio dedicato alle famiglie in difficoltà.
La Casa delle bambine e dei bambini è gestita da una associazione di imprese formata dal Consorzio Elpendù-Progetto Città e dall’Aps Farina onlus, insieme a 60 partner locali.

Per accedere all’emporio e alla boutique sociale, le famiglie dovranno trovarsi in una situazione di emergenza. Riceveranno una tessera semestrale, una sorta di moneta virtuale nominativa per acquistare alimenti, accessori per la prima infanzia e per le mamme in gravidanza.
Il magazzino al momento però è vuoto. Di qui l’appello alle aziende. Servono tutine, intimo, copertine, scarpe, asciugamani e accappatoi, biberon, culle e fasciatoi, passeggini, seggioloni, materassi, quaderni, pennarelli, colori, pastina e omogenizzati, acqua, prime pappe, pelati, alimenti a lunga conservazione, creme lenitive, spazzolini, pannolini, detersivi e disinfettanti per gli appartamenti, tovaglioli. Ogni azienda potrà mettersi in contatto con lo staff della Cbb (emporio@cbb.bari.it) per le donazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Taranto, la cartomante del call centera 7 cent/minuto: il sindacato mi tuteli

Taranto, la cartomante del call center
a 7 cent/minuto: il sindacato mi tuteli

 
Aeroporti, potenziamento FoggiaEmiliano: risultato importante

Aeroporti, potenziamento Foggia
Emiliano: risultato importante

 
Ilva, la cordata Acciaitalia pronta a rilanciare l’offerta

Ilva, la cordata Acciaitalia pronta a rilanciare l’offerta. Di Maio: in corso analisi controproposta Am

 
Brindisi, omicidio Di Coste, il pm chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

Brindisi, omicidio Di Coste, il pm
chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

 
Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

 
Palo, 40enne si barrica in casa con fucile: Carabinieri sul posto

Palo, 40enne si barrica in casa con fucile scarico, irruzione dei Cc. «Voleva farsi ammazzare»

 
Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS