Cerca

Domenica 17 Dicembre 2017 | 18:54

Anche 2 due disabili

Squinzano, dimezzata paga Lsu
per pagare debiti del Comune

A Natale sarà occupata la sala consiliare

Squinzano, dimezzata paga Lsuper pagare debiti del Comune

I rappresentanti del Movimento italiano diritti umani (Midu) hanno deciso di occupare, nei giorni di Natale, la sala del consiglio comunale di Squinzano (Lecce) per protestare contro la decisione dell’amministrazione comunale guidata da Mino Miccoli di eliminare dal mese di luglio scorso l’integrazione oraria a due disabili e ad altri quattro lavoratori, tutti Lavoratori Socialmente Utili. «La decisione del Comune è stata presa - spiega Salvatore Caputo, rappresentante degli Lsu - per consentire un risparmio economico al Comune di Squinzano, per cercare di pagare i debiti che il Comune ha accumulato negli ultimi dieci anni. Eliminando l'integrazione oraria mensile che ammonta per ogni lavoratore a 570 euro al mese, hanno praticamente dimezzato lo stipendio, lasciandoci in una situazione di difficoltà estrema». «Oltre ai componenti del Midu - racconta Caputo - hanno dato la loro adesione alla nostra iniziativa di protesta Cittadinanzattiva, Cgil, la Federazione nazionale autonoma dipendenti enti locali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione