Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 22:48

migranti

Taranto, nasce squadra
calcetto richiedenti asilo

Potenza, migranti in marcia per la Giornata della Pace

Migranti a Potenza

TARANTO - L’Associazione Salam (ente gestore dello Sprar di Martina Franca) e la ASD Futura Martina hanno siglato un accordo per dare vita al progetto: «L'integrazione: la vittoria più bella».

La convenzione ha l’obiettivo di formare una squadra di calcio a cinque formata dai richiedenti asilo dello Sprar di Martina. Il progetto si ispira al principio contenuto nell’accordo di programma sottoscritto nell’aprile 2014 tra il Ministero del Lavoro ed il Coni, per contrastare ogni forma di discriminazione razziale e di intolleranza, secondo cui lo sport è fonte e motore di inclusione sociale, capace di costruire in maniera significativa spirito di appartenenza, stabilità, coesione e pace all’interno delle comunità.

L’incontro tra l’Associazione Salam e la Asd Futura Martina non è nato per caso, ma dalla necessità per l’Associazione di dare seguito alle esigenze e desideri manifestati da tanti beneficiari dello Sprar di Martina Franca: giocare a calcio.

«E' così - spiega Salam in una nota - che la Asd Futura Martina, nella persona del suo presidente Angelo Angelini, ha preso l'impegno di formare una squadra di richiedenti asilo: prepararli, allenarli per permettere ai futuri calciatori di partecipare a tornei dell’anno calcistico 2016/2017, primo fra tutti il torneo juniores regionale Csen che partirà a breve. Tra i ragazzi che hanno iniziato ad allenarsi si è distinto per capacità calcistiche, Alex, 18enne del Camerun, che ha alle spalle un passato difficile e un lungo e terribile viaggio che l'ha portato fin qui, in Italia, quando ancora era minore, non accompagnato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione