Cerca

Sabato 19 Agosto 2017 | 15:06

calcio

Denunce e daspo
a 5 ultrà Barletta

Daspo

BARLETTA - Agenti del commissariato di Barletta hanno denunciato in stato di libertà cinque 'ultrà' della squadra di calcio locale - quattro incensurati di 22, 24, 26 e 37 anni e un pregiudicato di 43 anni - ritenuti responsabili di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e violazione della normativa sull'ordine pubblico negli stadi in relazione alla gara Barletta-Bitonto (Eccellenza pugliese) del 20 novembre scorso.

Nei confronti dei cinque denunciati il Questore di Bari, Carmine Esposito, ha emesso un provvedimento di daspo (divieto d’ingresso in luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive).

Il 20 novembre scorso, al termine della partita vinta dagli ospiti per 2-1, alcuni supporter locali sfondarono un cancello, tra il settore destinato alla tifoseria locale e il campo da gioco, allo scopo di entrare in campo e raggiungere i calciatori del Bitonto, che stavano festeggiando la vittoria vicino al settore riservato alla tifoseria ospite. Il tempestivo intervento delle forze dell’ordine impedì il tentativo degli ultrà barlettani.

Le successive indagini, le riprese della polizia scientifica e del sistema di videosorveglianza dello stadio hanno consentito di identificare i responsabili della tentata invasione e del danneggiamento. (

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione