Giovedì 19 Luglio 2018 | 10:00

da tutta l'Ue a Giovinazzo

Trenta «ragazzi dell'Europa»
sognano un futuro
senza discriminazioni

Trenta «ragazzi  dell'Europa»  sognano un futuro  senza discriminazioni

In Puglia da tutto il continente

di Rita Schena

GIOVINAZZO - Trenta giovani arrivati da tutta Europa a Giovinazzo per un corso di formazione di circa una settimana contro le discriminazioni e le intolleranze. È quanto sta accadendo in questi giorni grazie all'impegno dell'associazione Sof Italy, un network con sede a Triggiano, che promuove progetti formativi finanziati da fondi europei nell'ambito del programma Erasmus Plus, per favorire scambi giovanili e la formazione di operatori nell'ambito del volontariato sociale.

«In questi giorni stiamo ospitando presso il convento dei cappuccini di Giovinazzo alcune comunità di minoranza in vari Paesi europei - spiega Adriano Di Fronzo, tra i responsabili di Sof Italy -. Si tratta di gruppi di giovani che vengono da Francia, Danimarca, Olanda, Svezia, Spagna, Malta e Croazia che dialogano tra loro confrontandosi sulle difficoltà dell'inclusione sociale nei vari Paesi dove vivono e che magari non sono quelli di origine delle loro famiglie. Sono affiancati da noi operatori, insieme con cinque giovani pugliesi. I nostri progetti - continua Di Fronzo - puntano ad abbattere le discriminazioni che spesso si traducono in un minor numero di opportunità per lo sviluppo della persona e di conseguenza in maggiori difficoltà di accesso al mondo del lavoro».

L’associazione triggianese movimenta da e verso l'Europa i giovani che vogliono confrontarsi con i loro coetanei per coltivare competenze personali che serviranno a farli diventare cittadini migliori.

«Proponiamo progetti di formazione gratuiti per due differenti segmenti - sottolinea Di Fronzo - cioè per ragazzi tra 16 e 20 anni che vogliano affacciarsi a un Paese estero, e per giovani da 18 a 30 anni che hanno interessi nell’ambito del volontariato».

Il programma Erasmus Plus, che finanzia il tutto, ha come priorità la mobilità giovanile. «Dal 2013 - continua l’operatore specializzato - il nostro network ha gestito un centinaio di ragazzi italiani e ospitato in progetti locali circa 70 giovani europei».

I percorsi mirano ad accrescere le «soft skills», quelle competenze trasversali che sono così importanti quando si cerca un lavoro nel Nord Europa, e che invece in Italia spesso nessuno guarda se segnalate sul curriculum. «Chi sa dialogare è un cittadino migliore e sarà anche un lavoratore più attento - dice Di Fronzo -. Sappiamo che è un linguaggio che pochi da noi comprendono, ma siamo cittadini europei e dobbiamo confrontarci con le buoni prassi fuori dall’Italia». L’Europa ha trovato la sua strada «differente» a Giovinazzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Acquedotto, Pd spaccatotra Comuni e proroga

M5S contro Emiliano
sulle nomine in Aqp

 
La Consulta boccia il ricorso sulle trivelle alle Tremiti 

La Consulta boccia il ricorso
sulle trivelle alle Tremiti 

 
Un agente della Dia

Puglia, la nuova frontiera dei clan? Videopoker e scommesse

 
Da oggi la Fibronit non c'è più: demoliti gli ultimi muri

La Fibronit non c'è più: demoliti gli ultimi edifici

 
Torre Panoramica

Bari, in arrivo una torre panoramica alta 75 metri

 
Battiti Live

Battiti Live, gran finale a Bari il 29 Gazzetta porta 10 di voi nel backstage

 
Politecnico di Bari da record: «90% dei laureati lavora dopo 3 anni»

Politecnico di Bari da record: «90% dei laureati trova lavoro dopo 3 anni»

 
Bari, gli ultras organizzano una festa a Pane e Pomodoro: «È ora di mettere un punto e ripartire»

Bari, gli ultras organizzano una festa a Pane e Pomodoro: «È ora di mettere un punto e ripartire»

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS