Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 20:57

il calendario

Le sciabolate di luce sui trulli
per un Natale lungo un mese

Mostre, concerti jazz e scene in costume

Le sciabolate di luce sui trulli  per un Natale lungo un mese

Trulli in luce ad Alberobello nel periodo natalizio

di Patrizio Pulvento

ALBEROBELLO - «Andar per trulli d’inverno» è il titolo della rassegna natalizia in programma ad Alberobello. Un calendario ricco di eventi, tra i quali spicca il «Lights of Christmas Alberobello - Trulli in luce». In concreto, da oggi, martedì 6 dicembre, a lunedì 9 gennaio, la città resta illuminata per festeggiare il ventennale del riconoscimento Unesco (1996).

Il via all’accensione è in programma stasera alle 20. Oltre 100 le installazioni luminose, curate dall’azienda putignanese Faniuolo con la direzione artistica del light designer Tommaso Zappon.

Tra gli altri appuntamenti, da segnalare, alla cantina museo Albea, l’«Unesco in Jazz Festival», il 6-7 dicembre dalle ore 21. Stasera, chitarre e batteria con Lionel Loueke, Roberto Cecchetto e Nasheet Waits. Domani, mercoledì 7 dicembre, il duo Alberto Parmegiani e Fabrizio Savino incrociano per la prima volta le loro chitarre all’insegna della new wave jazzistica pugliese.

Imperdibile l’appuntamento con la 46esima edizione del presepe vivente dell’associazione «Da Betlemme a Gerusalemme», dal 26 al 29 dicembre nel rione Aia Piccola. Un suggestivo paesaggio ottocentesco, illuminato da torce e lumi a petrolio, animato da oltre duecento figuranti. L’ingresso al presepe è gratuito, ma su prenotazione. Sempre in Aia Piccola è possibile ammirare il museo vivente del trullo a cura dell’associazione Arteca, un museo a cielo aperto, dove gli alberobellesi di oggi vestono i costumi di quelli di due secoli fa, per immedesimarsi nella loro vita e nelle loro attività: dal 9 dicembre al 7 gennaio con ingressi alle ore 10 e alle 16,30.

Oggi pomeriggio, alle 17,30, all’ex Conceria, in via Barsento, in un edificio di fine Ottocento, restaurato l’anno scorso, sarà inaugurata l’esposizione temporanea «I Trulli di Alberobello attraverso la letteratura di viaggio…» che ripercorrerà attraverso documenti originali d’epoca e filmati la storia del turismo in città. La rassegna sarà curata dall’archeologo alberobellese Gabriele Rosato.

Il gospel di «Just Christmas» dei Wanted Chorus sarà protagonista sabato 23 dicembre in piazza del Popolo a partire dalle ore 21. L’emozionante spettacolo riproporrà i brani natalizi in chiave pop con la direzione di Vincenzo Schettini. Sabato 17 dicembre, alle 18, apre la Mostra nazionale dei presepi tradizionali e artistici, fruibile fino al 6 gennaio: all’interno del Museo del territorio «Casa Pezzolla», in piazza XXVII Maggio (è composto da 15 trulli comunicanti), saranno esposte oltre 60 opere sulla Natività provenienti da diverse regioni. Sempre sabato 17 dicembre, alle 21, nelle cantine Albea, Fatalamanga23 in collaborazione con Technè Centro artistico educativo e Trullisbikers presentano lo spettacolo «Trullantis» che racconta la storia di alcuni turisti provenienti da terre lontane, che casualmente si incontrano nell’antico palazzo del leggendario Guercio di Puglia. Qui scopriranno la misteriosa e surreale verità nascosta nella magia dei trulli. Un evento con ballerini, musicisti e cortometraggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione