Cerca

Venerdì 17 Novembre 2017 | 18:36

nel Barese

Stabilizzati dopo 10 anni
Miur risarcirà otto bidelli

Stabilizzati dopo 10 anniMiur risarcirà otto bidelli

BARI - Il tribunale di Bari, sezione lavoro, ha riconosciuto un risarcimento danni nei confronti di otto collaboratori scolastici e assistenti amministrativi baresi (personale Ata), perché sono stati stabilizzati dopo troppo tempo. Gli otto lavoratori avevano iniziato a collaborare con istituti scolastici della provincia di Bari negli anni 2000 e 2001 e, nonostante contratti a tempo determinato rinnovati senza soluzione di continuità, sono stati stabilizzati solo nel 2011, e non allo scadere dei 36 mesi previsti per legge.

A sostenere la loro causa è stato il movimento politico 'Noi con Salvini Puglià che ha messo a disposizione un proprio legale.

Per gli otto collaboratori scolastici, difesi dall’avvocato Graziangela Berloco, il giudice del lavoro di Bari Luca Ariola ha così stabilito che, avendo subito un trattamento ingiusto in quanto «confinati in una situazione di precarizzazione», vanno ora risarciti dal Miur con circa 8 mensilità lorde a testa.

Per Rossano Sasso, coordinatore di 'Noi con Salvini Puglià, "si tratta della prima sentenza in tal senso e crea un precedente giurisprudenziale che rischia di produrre una catena di ricorsi con conseguenti risarcimenti del danno per decine di migliaia di bidelli ed impiegati amministrativi e quindi per milioni di euro complessivi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione