Cerca

domenica in fiera

Esposizione canina
a Foggia 900 bellissimi

cani cuccioli bellissimi

FOGGIA Novecento cani provenienti da tutta Italia e dall’estero; 160 razze rappresentate; 13 giudici di cui 4 stranieri: sono alcuni dei numeri della 55° esposizione canina in programma domenica nel quartiere fieristico. Si comincia alle 8 con l’ingresso dei cani, alle 10 l’inizio delle sfilate e relative giudizi che proseguiranno sino al pomeriggio, quando con «il best in show» ci sarà la proclamazione dei vincitori.
L’esposizione internazionale canina è un appuntamento tradizionale che richiamerà migliaia di persone, tra appassionati ed esperti, e soprattutto bambini. L’iniziativa che continua a suscitare interesse è ancora una volta del gruppo cinofilo dauno, delegazione provinciale dell’Enci (ente nazionale cinofilia italiana).

«La cinofilia a Foggia e in provincia ha un grande seguito» rimarcano dal gruppo dauno «visti i tanti allevatori conosciuti a livello nazionale e internazionale, sia per i risultati conseguiti con i loro esemplari sia come allevamento di diverse razze. Tanti sono anche gli appassionati , grandi e piccoli, che ogni anno numerosi si recano in Fiera ad ammirare i cani di tutte le razze che sfilano in esposizione. Questo è uno dei motivi per i quali da 55 anni organizziamo a Foggia manifestazioni canine, riuscendo a fare sempre meglio e ad avere il riconoscimento da parte dell’Enci per l’organizzazione di eventi internazionali».
La novità di quest’anno - aggiungono gli organizzatori dell’esposizione - è rappresentata dalla «presenza anche di addetti alla tutela dell’incolumità pubblica, polizia e carabinieri, e dell’associazione “Angeli del mare” che con i loro esemplari, daranno dimostrazione dell’utilità del cane impiegato in diverse attività di prevenzione, repressione e salvamento, esaltando le qualità che hanno questi nostri amici a quattro zampe che con specifico addestramento riescono a fare grandi cose di pubblica utilità entrando in simbiosi con il conduttore formando una vera e propria squadra. Saranno quindi presenti addestratori ed educatori cinofili che faranno vedere i risultati che si possono ottenere educando i nostri cani, dando specifiche indicazioni al pubblico presente».

Non solo l’organizzazione della tradizionale esposizione internazionale canina tra le priorità del gruppo cinofilo dauno. «Dallo scorso aprile, grazie all’interessamento della direttrice della casa circondariale di Foggia Maria Consiglia Affatato, stiamo portando avanti» ricordano «un progetto denominato “Amici dentro”, che ha lo scopo di avvicinare i detenuti ai cani, aprendo a loro orizzonti nuovi sia da un punto di vista comportamentale, nonché umano, offrendogli altresì spunti lavorativi dopo la detenzione. La manifestazione di domenica in Fiera diventa quinti anche l’occasione per vedere all’opera alcuni frequentatori del progetto chiamati a mettere in pratica quando appreso in questi mesi. In particolare» proseguono dal gruppo cinofilo «saranno loro i commissari di ring che si occuperanno della gestione del ring dove sfileranno determinate razze canine, affiancando il giudice), oltre a svolgere funzioni di conduttore cinofilo e addetti alla segreteria».
Il progetto avviato nel carcere foggiano «è il primo in assoluto in ambito carcerario realizzato a livello nazionale. Vedere all’opera persone che hanno veramente desiderio di cambiare il loro destino, sarà un motivo di orgoglio in più per gli organizzatori della manifestazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400