Sabato 23 Giugno 2018 | 04:27

a casarano

Incendio all'ospedale
paura tra i pazienti

Incendio all'ospedalepaura tra i pazienti

foto Rocco Toma

CASARANO - In fiamme lo scantinato dell'ospedale di Casarano. Momenti di paura, nella tarda serata di ieri, a causa di un rogo scoppiato nei locali della lavanderia del «Francesco Ferrari». Nessuna persona è rimasta ferita, ma si è reso necessario lo spostamento di alcuni pazienti per evitare intossicazioni. Il fumo, infatti, in pochi minuti ha invaso i corridoi, in particolare quelli del piano terra e del pronto soccorso.Tutto è accaduto intorno alle 22.30. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco dei distaccamenti di Ugento e Gallipoli, che hanno domato le fiamme e messo in sicurezza i locali. In loro ausilio sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia cittadina.
Ancora sconosciute le cause che hanno fatto scoppiare l’incendio, anche se tutto lascia pensare che si sia trattato di un episodio accidentale: le fiamme potrebbero essere partite a causa di un cortocircuito. (Pierangelo Tempesta)

In mattinata tutti i pazienti dei reparti di ginecologia ed ortopedia che erano stati allontanati saranno riportati nella loro stanze. Il rogo di ieri notte aveva bloccato temporaneamente l’attività del Pronto Soccorso, senza però causare feriti o intossicati. Le cause dell’incendio sono da accertare e i tecnici hanno avviato le verifiche. Nelle prossime ore i vigili del fuoco verificheranno danni ed eventuali problemi strutturali.
A provocare qualche preoccupazione, oltre alle fiamme, è stato il fumo che ha invaso gli ambienti del Pronto Soccorso e lambito quelli adiacenti e dei piani superiori. Per questo sono stati evacuati i reparti di ginecologia e ortopedia, trasferendo i pazienti in altri reparti dello stesso ospedale.

«Non ci sono stati feriti - spiega il direttore sanitario della Asl Lecce Antonio Sanguedolce - perché il personale addetto e i vigili del fuoco sono intervenuti prontamente. Ora si sta lavorando per ripristinare celermente la normalità nell’ospedale, tenendo conto che bisogna fare le dovute verifiche». La situazione è costantemente monitorata dalla Direzione strategica di Asl Lecce. «E' stata una notte difficile - spiega il direttore generale Silvana Melli - perché un incendio in un ospedale è sempre un evento pericoloso e che va gestito con competenza. La risposta del nostro personale e quella dei vigili del fuoco è stata efficace e in grado di ridurre al minimo i problemi e, soprattutto, ha impedito che ci fossero conseguenze per le persone: è questa la cosa più importante». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Tortu meglio di Mennea: 9.99 nei 100 m È il primo italiano sotto i dieci secondi

Tortu batte Mennea: 9'99" nei 100 m
Primo italiano sotto i dieci secondi

 
Baglioni in concerto a Bari, aggiunta la data dell'8 novembre

Baglioni in concerto a Bari, aggiunta la data dell'8 novembre

 
Litiga con un pregiudicato, incendiata auto del sindaco di Monte Sant'Angelo

Litiga con un pregiudicato, incendiata auto del sindaco di Monte Sant'Angelo

 
Nadia Toffa cittadina onoraria di Taranto

Nadia Toffa cittadina onoraria di Taranto

 
A Brindisi tappa campionato moto acqua e hydrofly

A Brindisi tappa campionato moto acqua e hydrofly

 
Wind Tre al fianco dell’evento musicale «L’Acqua in Testa»

Wind Tre al fianco dell’evento musicale «L’Acqua in Testa»

 
Tournée del Petruzzelli, 13 minuti di applausi a Tokyo

Tournée del Petruzzelli, 13 minuti di applausi a Tokyo

 
Reclutavano migranti nei Cara, condannati 4 somali

Reclutavano migranti nei Cara, condannati 4 somali

 

MEDIAGALLERY

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Parte il test globale sulla salute degli oceani

Parte il test globale sulla salute degli oceani

 
Italia TV
Boom di farmaci falsi, due su tre contro l'impotenza

Boom di farmaci falsi, due su tre contro l'impotenza

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Economia TV
Accordo Eurogruppo su Grecia, ok alleggerimento debito

Accordo Eurogruppo su Grecia, ok alleggerimento debito

 
Meteo TV
Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero

 
Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso