Giovedì 16 Agosto 2018 | 10:47

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

nuove povertà

Foggia, apre i battenti
la «casa per i papà separati»

rifugio

FOGGIA - Sta per aprire i battenti la Casa per i padri separati di Foggia, allestita dalla Caritas diocesana. Un contributo decisivo è arrivato dalla staffetta solidale fatta dai dipendenti della Bpm (Banca popolare di Milano), nell’ambito della collaborazione con la Caritas diocesana di Foggia- Bovino. Molti bancari si sono impegnati a pulire la casa.
«Io ci sto» è il titolo dell’iniziativa di volontariato che da qualche anno vede alcuni dei dipendenti della Banca Popolare di Milano protagonisti di giornate dedicate alla solidarietà.

Il progetto è partito nel 2015, l’istituto bancario ha offerto 150 giornate fruibili da ciascun lavoratore, che nella data stabilita non presta servizio presso l'agenzia, ma si rende disponibile ad aiutare un'associazione di volontariato.
Su tutto il territorio nazionale sono state individuate numerose associazioni beneficiarie e, fra queste, anche la Caritas diocesana di Foggia- Bovino.

Cinque dipendenti della Bpm (delle filiali locali), più due provenienti da Milano, hanno dedicato un’intera giornata alle pulizie all'interno dell'ex Casa del Clero, che diventerà una struttura di accoglienza per i papà separati, considerati ormai, anche a Foggia, una categoria di nuovi poveri. La sede sarà inaugurata a dicembre. Dopo il capoluogo dauno le iniziative proseguiranno a Barletta ed a Bari.
«E’ un’esperienza che ci sta arricchendo molto dal punto di vista umano, ci resterà sempre nel cuore - afferma Michela Merano, milanese, dipendente della Bpm - all'inizio non ci conosciamo, pur essendo colleghi. Queste giornate partono sempre in sordina, poi col passare delle ore l'obiettivo che ci accomuna unisce le nostre storie. L'attività fatta ci aiuta a sviluppare un sentimento di affetto, non è infrequente che nascano delle belle amicizie».
Anche le magliette indossate dai volontari durante queste giornate hanno una storia: sono sempre le stesse, ma vengono lavate, stirate e passate ad altri colleghi. Un gesto simbolico, una sorta di staffetta solidale che accomuna tutti coloro che decidono di aderire all'iniziativa.

«E' un'iniziativa lodevole quella promossa da questo istituto bancario, che permette ai propri dipendenti di assentarsi per poter far del bene. Viene data ai lavoratori la possibilità di cimentarsi in interventi che impreziosiscono sia l'animo di chi le compie, sia il territorio stesso - si complimenta don Francesco Catalano, direttore della Caritas diocesana Foggia- Bovino - oltre a cimentarsi nelle attività di pulizia delle stanze all'interno della struttura per i papà separati, i dipendenti della Bpm sono stati anche testimoni dell'accoglienza del primo ospite».
Il sacerdote sottolinea come il rapporto con i dipendenti dell'istituto bancario milanese sia ormai una tradizione consolidata da diversi anni «Dare una mano per aiutare il prossimo è un gesto nobile, che quest'anno ci aiuta a combattere anche nuove forme di povertà, come quelle generate dalle separazioni coniugali», conclude.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Trasporti, sulla tratta Lecce-Bari ritardi fino a 130 minuti

Treni, sulla tratta Lecce-Bari ritardi fino a 130 minuti: «Problemi tecnici»

 
Bari, accoltella l'ex suocero e il compagnodella sua ex fidanzata: due in in fin di vita

Bari, accoltella l'ex suocero e il compagno della sua ex fidanzata: due in fin di vita

 
Scontro nel Foggiano, muoionodue giovani di Torremaggiore

Scontro nel Foggiano, muoiono tre giovani di Torremaggiore Foto

 
San Marco in Lamis, trovatomorto accanto al trattore:incidente o omicidio?

S. Marco in Lamis, trovato morto con ferite alla testa: incidente o omicidio?

 
Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

 
Matera, 15 agosto con capricci?In tanto vanno nel «Palombaro»

Matera, 15 agosto con capricci? In tanti vanno nel «Palombaro»

 
La politica puglia ha mal di social: pochi post per Pd e Fi, boom del video di Salvini

La politica pugliese ha mal di social: pochi post per Pd e Fi, boom del video di Salvini

 
Onorevole, dove vai a Ferragosto?I nostri parlamentari in vacanza

Onorevole, dove vai a Ferragosto? I nostri parlamentari in vacanza

 

GDM.TV

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 

PHOTONEWS