Cerca

Lunedì 21 Maggio 2018 | 09:24

La protesta

Mensa scolastica a Brindisi
«millepiedi» in piatto tortellini

Il verme scoperto da una maestra nel piatto di un bimbo di quarta elementare della Don Milani

Trani, in arrivo la garasulla refezione scolastica

Tortellini in brodo e millepiedi. Amara sorpresa ieri per un bimbo che frequenta la quarta elementare (IV D) dell’istituto comprensivo don Milani. La maestra, notando quel corpo nero che risaltava rispetto al candore del brodo dei tortellini, si è avvicinata per capire cosa fosse. Non è stato difficile realizzare che si trattasse di un millepiedi. Pur nascondendo il disgusto, ha scattato immediatamente una foto per poter dimostrare all’azienda che gestisce il servizio mensa della scuola, che nel pasto servito ci fosse una spiacevole aggiunta. Le mamme, una volta appreso dell’insolito menù del giorno, si sono messe in contatto sulla chat di classe e oggi incontreranno in via straordinaria la dirigente scolastica Elvira D’Alò anche presidente del servizio mensa. La rappresentante di classe della quarta D, Lucia Molendini ha, di concerto con le altre mamme, organizzato un momento di contestazione perché episodi di questo tipo sono inammissibili. “Lunedì – precisa Annalisa Vetrugno, un’altra delle mamme sul piede di guerra per l’accaduto – i bambini che rimarranno per il tempo pieno, sino alle 16 quindi, non usufruiranno del servizio mensa. Provvederemo noi mamme per il pranzo”. Una contestazione «gentile» rispetto a quanto accaduto ai bambini della quarta elementare della don Milani. All’iniziativa hanno aderito già sette classi. Non firmando per il servizio mensa e preparando il pranzo al sacco attireranno l’attenzione. Ma non finisce qui. Nella sezione dell’asilo della stessa scuola è stata diagnosticata ad un bimbo una gastroenterite da cibo con vomito e diarrea annessi. E ci sono stati più di quindici casi nella sezione blu e altri casi nella sezione gialla nei giorni scorsi, nel plesso don Bosco con bambini che non sono stati accompagnati a scuola dai genitori a causa di indisposizioni fisiche. Accusavano vomiti e diarrea. Insomma, una escalation di problemi.
“Questa è una storia lunga – aggiunge la rappresentante di classe Molendini –. Tra cottura non adeguata e altri disservizi i pasti finiscono con l’essere immangiabili. E questo era quanto dichiaravano anche le maestre. Affidare i propri figli, pagare il servizio mensa a costi spesso non contenuti, e ritrovare un millepiedi nel piatto fa orrore. Speriamo non accada più”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari-Cittadella da rinviare?La dura reazione dei pugliesi

Bari-Cittadella da rinviare?
La dura reazione dei pugliesi

 
Il ciclista lucano Domenico Pozzovivo, nato a Policoro in Basilicata

Ciclismo, Giro: Pozzovivo, crono mi costringe a exploit sulle montagne

 
Vicesindaca in cucinacon grembiule di Mussolini«Si dimetta». «Una goliardata»

Vicesindaca in cucina con grembiule di Mussolini. «Si dimetta». «Una goliardata»

 
Bari, liceo Flacco in crisi?«Perchè il greco non basta»

Bari, liceo Flacco in crisi?
«Perchè il greco non basta»

 
Bari, dopo il ricorso Oncologicoresta senza direttore scientifico

Bari, dopo il ricorso l'Oncologico resta senza direttore scientifico

 
Bari, si schianta con la Ferrarimuore 73enne Damiani Alberotanza

Bari, si schianta con la Ferrari
muore 73enne Damiani Alberotanza

 
Brindisi, gli ormoni al compagno«sportivo» li pagava l'ex marito

Brindisi, gli ormoni al compagno «sportivo» li pagava l'ex marito

 
Foggia, agguato al cardiologoSicario rinunciò: c'era il figlio

Foggia, agguato al cardiologo. Il sicario rinunciò: c'era il figlio

 

MEDIAGALLERY

Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 
Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

 
Migranti sbarcati a Otrantoarrestati skipper ucraini

Migranti sbarcati a Otranto
arrestati skipper ucraini

 
Bari, furto d'auto in direttaarriva la Polizia: 2 arresti

Bari, furto d'auto in diretta
arriva la Polizia: 2 arresti Vd

 
Rubarono gommone in portodi Otranto: presi due baresi

Rubarono gommone in porto
di Otranto: presi due baresi Vd

 

LAGAZZETTA.TV

Spettacolo TV
Parigi a piedi nudi, tra corse e risate

Parigi a piedi nudi, tra corse e risate

 
Calcio TV
L'Inter batte la Lazio e va in Champions

L'Inter batte la Lazio e va in Champions

 
Mondo TV
Maduro rieletto presidente del Venezuela

Maduro rieletto presidente del Venezuela

 
Italia TV
Accordo Lega-M5s sul premier

Accordo Lega-M5s sul premier

 
Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Economia TV
La rottamazione fa il pieno

La rottamazione fa il pieno

 
Sport TV
Mille Miglia, vince l'argentino Tonconogy

Mille Miglia, vince l'argentino Tonconogy

 
Meteo TV
Previsioni meteo per lunedi', 21 maggio 2018

Previsioni meteo per lunedi', 21 maggio 2018