Mercoledì 18 Luglio 2018 | 10:58

accolti a martina franca

Migranti palestinesi
ottengono
lo status di rifugiati

rifugiati palestinesi

TARANTO - Ad un palestinese «richiedente asilo», la cui figlia era stata ferita in Cisgiordania da un militare israeliano, il giudice monocratico del Tribunale civile di Lecce Ottavio Colamartino ha riconosciuto lo status di rifugiato dopo che la Commissione territoriale gli aveva concesso solo la protezione per motivi umanitari. A comunicarlo è l’avvocato Mariagrazia Stigliano che ha seguito il caso del rifugiato politico ex-ospite di una struttura Sprar di Martina Franca (Taranto). Lo status di rifugiato è stato esteso dal giudice anche al fratello del palestinese che aveva fatto ricorso. L’Associazione Salam, ente gestore dello Sprar, aveva denunciato tempo fa quanto capitato al profugo palestinese, anche alla luce del grave episodio occorso in famiglia: il ferimento di sua figlia che all’uscita da scuola, a Nablus (in Cisgiordania), era stata raggiunta da un proiettile sparato da un militare israeliano.

«Il cittadino palestinese, che aveva sperato fino all’ultimo - viene spiegato in una nota - di ricevere lo status di rifugiato, alla decisione da parte della Commissione territoriale di riconoscergli la sola protezione per motivi umanitari, aveva visto dunque crollare il suo sogno: il ricongiungimento famigliare». La legge italiana tutela l’unità del nucleo familiare dei soli beneficiari a cui è stato riconosciuto lo status di rifugiato e la protezione sussidiaria. Al profugo «era stata quindi preclusa - aggiunge l'associazione Salam - questa possibilità avendo ricevuto la sola protezione umanitaria: lui così come il fratello, entrambi beneficiari del progetto Sprar di Martina Franca».

Dopo il ricorso presentato dall’avvocato Stigliano, il giudice del Tribunale di Lecce, nel ricostruire dettagliatamente la storia del cittadino palestinese, «lo ha considerato credibile. Il giudice - è detto nella nota - ha deciso quindi di riconoscere sia al ricorrente che al fratello lo status di rifugiato, in quanto, come si legge nell’ordinanza, per entrambi il motivo che ha spinto alla fuga e che gli impedisce oggi il ritorno in territorio palestinese, ed in particolare in Cisgiordania, è con evidenza riconducibile a persecuzione per motivi politici».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ilva, la cordata Acciaitalia pronta a rilanciare l’offerta

Ilva, la cordata Acciaitalia pronta a rilanciare l’offerta. Di Maio: in corso analisi controproposta Am

 
Brindisi, omicidio Di Coste, il pm chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

Brindisi, omicidio Di Coste, il pm
chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

 
Furti in appartamento, spaccio e armi: 15 arresti nel Brindisino

Furti in appartamento, spaccio
e armi: 15 arresti nel Brindisino

 
Palo, 40enne si barrica in casa con fucile: Carabinieri sul posto

Palo, 40enne si barrica in casa con fucile scarico, irruzione dei Cc. «Voleva farsi ammazzare»

 
Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

 
Sanità lucana, Pittella al RiesameAsl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

Sanità lucana, Pittella al Riesame
Asl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

 
Parroco si tuffa in mare ad Ostuni e muore annegato

Parroco si tuffa in mare
ad Ostuni e muore annegato

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS