Cerca

Processo per direttissima

Disordini in Andria-Lecce
condanne e Daspo per 6 tifosi

ANDRIA - Sono stati processati per direttissima e hanno patteggiato pene dai sei agli otto mesi di detenzione i sei tifosi del Lecce arrestati domenica scorsa da agenti del commissariato di polizia di Andria per i disordini allo stadio. Nei loro confronti è stato disposto anche il Daspo giudiziale, per la durata di anni due con obbligo di firma.

Poco prima dell’inizio della partita Fidelis Andria - Lecce, nel campionato di Lega Pro, un gruppo di tifosi salentini aveva provocato disordini e tensioni tentando di entrare allo stadio senza tessera del tifoso e senza biglietto. Furono anche lanciati petardi all’indirizzo degli agenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400