Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 06:34

Arrestato l'aggressore
del sindaco di Valenzano

il sindaco di Valenzano, Antonio Lomoro

VALENZANO (BARI) - I carabinieri hanno arrestato l’uomo che il 27 settembre scorso aggredì il sindaco di Valenzano, Antonio Lomoro, colpendolo con alcuni pugni e provocandogli ferite giudicate guaribili in 25 giorni dai medici dell’ospedale Di Venere di Bari Carbonara. Si tratta di un 34enne di Valenzano, che ora è agli arresti domiciliari con le accuse di lesioni personali e minacce nei confronti del sindaco. Al 34enne è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Bari Giulia Romanazzi su richiesta del pm Marco D’Agostino.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il 27 settembre scorso l’uomo, nel corso di un colloquio non programmato con il sindaco, aveva preteso l’assegnazione di un immobile per il suo stato di indigenza. Il sindaco aveva fatto presente l'indisponibilità di alloggi e il 34enne lo aveva minacciato. All’avvertimento del primo cittadino di chiamare i carabinieri, il 34enne reagì colpendo Lomoro con alcuni pugni, dandosi alla fuga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione