Cerca

al comune

Inchiesta Multiservizi Brindisi
Digos acquisisce i documenti

Inchiesta Multiservizi Brindisi Digos acquisisce i documenti

BRINDISI - Agenti della Digos stanno eseguendo una seconda tranche di acquisizioni documentali al Comune di Brindisi, su delega del pm Giuseppe De Nozza che indaga su bilanci, assunzioni e affidamenti della società partecipata Multiservizi.
A quanto si apprende vengono acquisiti atti, delibere e documenti dal 2010 fino a oggi.

L’inchiesta riguarda quindi sia la vecchia, sia la nuova gestione della azienda in house, interamente partecipata dal Comune e incaricata di svolgere servizi di manutenzione ordinaria, straordinaria, della gestione del verde pubblico e dei parcheggi.

Gli agenti della Digos, guidati dal dirigente, il vice questore Antonio Bocelli, sono a Palazzo di città da questa mattina. Il fascicolo aperto, di cui non si conoscono le ipotesi di reato, è a carico di alcune persone che sono quindi indagate, ma non sono state notificate informazioni di garanzia.

Ieri erano stati acquisiti documenti nella sede della Multiservizi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400