Cerca

cultura a tavola

Matera protagonista
nella giornata mondiale
dedicata al buon pane

pane di Matera

Pane di Matera. Una giornata tutta dedicata al nostro odoroso, fragrante e squisito prodotto da leccarsi i baffi che forse meglio rispetto a tanti altri simboli riesce a rappresentare la città dei Sassi oltre i confini locali. Il rapporto, infatti, è di più ampio respiro e, nel caso specifico, riguarda il cibo la rete. Un canale di diffusione che avvicina i cultori della cucina e del buon vivere a tavola in un solo clic, come accadrà anche nella settimana interamente dedicata al pane. Protagonisti dell’iniziativa, del tutto nuova nel panorama materano, l’Associazione Italiana Food Blogger (Aifb). Realtà che nasce dall’impegno di un motivato gruppo di Food Blogger, persone di varia estrazione e cultura accomunate dalla passione e dalla ricerca del buon cibo. Scopo principale dell’Aifb, associazione senza scopo di lucro, è creare reali opportunità d’incontro, condivisione, crescita e formazione per tutti coloro che amano il cibo e ne promuovono la cultura attraverso un blog. Degustare, cucinare, scrivere, fotografare, condividere idee e conoscenze sono attività in cui appassionati food blogger si impegnano quotidianamente con entusiasmo e interesse senza pari.
Numerose le interpretazioni del ruolo del food blogger, molteplici e in continuo divenire le manifestazioni concrete della sua espressione. Tra queste spicca l’iniziativa del giorno 10, quando si celebrerà la giornata mondiale del pane. È una giornata in onore del re della tavola, voluta e istituita nel 2006 dall'Unione Internazionale dei Panettieri e Panettieri-Pasticceri (Uib), ovvero la giornata mondiale per incoraggiare la chiunque a a comprare un buon pane oppure a produrlo e a cuocerlo in casa propria.

La materana Nadina Serravezza è stata scelta come ambasciatrice insieme per la giornata nazionale del Pane di Matera, secondo il Calendario del cibo italiano organizzato dall'Aifb che ha ogni giorno mette in evidenza un piatto o un prodotto da conoscere sotto tutti i punti di vista. La settimana prossima, dedicata al pane, inizia con Matera. Il suo coinvolgimento è legato alla redazione di un articolo scrittura su un particolare piatto o prodotto. Nadina Serravezza ed Enrica Goutier, del blog il Sole in cucina, sono state scelte come Ambasciatrici del Pane di Matera. Persone che raccontano il pane, la storia, i timbri e, poi, c’è la ricetta e la sequenza fotografica della preparazione e cottura del «Pane di Matera con lievito madre, ricetta Basilicata», fragrante e profumato, realizzato totalmente con semola rimacinata di grano duro e lievito naturale. Un pane unico. Con l’attenzione dei blogger tutta dedicata a un cibo che è ancora parte integrante di una lunga storia e dell’antica cultura di Matera. Come si diceva, nello scrigno dei saperi locali, il pane è uno dei simboli più certi del ricco patrimonio di tradizione e cultura contadina che, per la sua bontà, è riuscito a conquistare la fiducia di ogni strato sociale. Non certo per caso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400