Cerca

A Brindisi

Litiga con la ex convivente
e la spinge giù per le scale
arrestato un 43enne

violenza sessuale, donna

BRINDISI - Un uomo di 43 anni è stato arrestato e portato in carcere dai carabinieri a Brindisi perché, nel corso di una lite, ha spinto giù per una scalinata, in piazzale Lenio Flacco, la ex convivente. Per poi raggiungerla in ospedale e continuare a minacciarla. L’uomo risponde di maltrattamenti contro familiari, lesioni personali e minaccia. La donna ha riportato contusioni al torace e a una gamba, lesioni giudicate dai medici guaribili in pochi giorni. I fatti si sono verificati in pieno centro, attorno alle 23.30 di ieri.

Dopo un violento litigio per motivi banali, il 43enne ha spinto l’ex compagna 36enne facendola cadere dalle scale. E’ poi fuggito per evitare di essere identificato mentre i passanti, che avevano chiamato i carabinieri, le prestavano i soccorsi. Si è ripresentato in ospedale, per proseguire con lo stesso atteggiamento. Al Perrino di Brindisi c'erano però i carabinieri che lo hanno arrestato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400