Cerca

calcio

Un Bari «sprecone»
pareggia con il Brescia

brescia bari

BRESCIA – BARI 1-1

BRESCIA (4-3-1-2) - Minelli; Untersee, Somma, Bubnjic, Coly; Bisoli, Pinzi, Ndoj; Morosini; Bonazzoli, Caracciolo. (A disp.Arcari, Lancini, Camara, Rosso, Crociata, Calabresi, Modic, Vassallo, Torregrossa). All.Brocchi

BARI (4-4-2) - Ichazo; Sabelli, Capradossi, Tonucci, Cassani; Martinho, Fedele, Valiani, Fedato; De Luca, Brienza. (A disp.Micai, Daprelà, Romizi, Boateng, Basha, Doumbia, Furlan, Castrovilli, Ivan). All.Stellone

RISULTATO - Un secondo tempo con maggiori emozioni permette ad un Bari un po' sprecone di incassare un utile pareggio in casa del Brescia. L'ultima emozione per i biancorossi in pieno recupero al 52' Boateng termina sul fondo quella che potrebbe essere l'ultima chance del match. Il Bari dopo la disfatta contro il Benevento conquista un punto al Rigamonti e rimane imbattuto in trasferta.

GOL – Al 53' un'uscita a vuoto di Ichazo regala a Caracciolo l'opportunità di segnare. Brescia 1 - Bari 0. Al 62' pareggio di Brienza, un vero e proprio siluro da parte del calciatore biancorosso che con una bordata dai venticinque metri stende Minelli e riporta in parità la partita

LA PARTITA - Al Rigamonti si è assistito ad una partita abbastanza combattuta che è stata risolta dalle reti di due attaccanti di grande esperienza. Alla rete dell’airone Andrea Caracciolo, infatti, ha risposto Franco Brienza, al suo primo gol con la maglia dei pugliesi. In classifica Brescia che sale a quota 10 punti, uno in più del Bari. Subito ospiti pericolosi con De Luca ma la sua battuta da distanza ravvicinata finisce tra le braccia di Minelli. Al 10' ancora l’ex varesino dall’out destro, di tacco serve per Martinho che, a tu per tu con Minelli non riesce a superarlo con il suo pallonetto. Il Brescia risponde al 16' con un tiro in corsa di Morosini dal limite che sorvola di poco la traversa. Al 21' ancora De Luca serve Brienza che si gira ma Bubnijc respinge, sulla palla arriva ancora De Luca che da posizione defilata impegna Minelli. Un minuto più tardi Morosini serve al limite Caracciolo che però sbaglia la conclusione. Al 26' Bisoli si invola sulla destra e mette al centro per Bonazzoli che di destro impegna Ichazo in una parata in due tempi. Al 35', Morosini prova la conclusione dai 25 metri, mandando la palla di poco a lato dal palo alla destra di Ichazo. Risponde il Bari sempre con De Luca, che dalla sinistra prova la conclusione sull'uscita poco precisa di Minelli, con la palla che però finisce fuori. Al 41' palla-gol per Brienza che, su una smancciata di Minelli, con la posta vuota spedisce sul fondo. L’ex attaccante del Palermo, due minuti più tardi dall’out destro serve per l’accorrente Fedele che di destro centra il palo.

All’8' del secondo tempo rondinelle in vantaggio. Cross di Bubnjic e uscita errata di Ichazo, con Caracciolo che anticipa sia lui che Capradossi, mettendo la palla in gol, per l’1-0. Tre minuti più tardi conclusione di Bonazzoli su respinta di Capradossi, ma questa volta Ichazo non si fa sorprendere. Il gioco era però fermo per un offside di Morosini. Al 17' arriva il pareggio di Brienza che da posizione leggermente defilata, di sinistro spedisce sotto la traversa sul primo palo, realizzando la prima rete in maglia biancorossa.

Al 25' l’arbitro interrompe il gioco per due minuti e mezzo per consentire i soccorsi ad uno steward posizionato sotto la curva dei tifosi ospiti, colto da un malore. Momenti di apprensione per l’addetto alla sicurezza fino a quando non ha ripreso conoscenza ed è stato trasportato in ospedale.

Il match perde di smalto e si avvia piano piano fino al triplice fischio finale del signor Pasqua, unico sussulto al 53', quando Boateng sfiora il gol con la palla che sfiora il palo alla destra del portiere bresciano.

I risultati

Ascoli - Spezia 0-2

Avellino - Pro Vercelli 3-2

Benevento - Novara 1-0

Brescia - Bari 1-1

Carpi - Pisa (3/10, ore 20.30)

Cesena - Latina 2-2

Frosinone - Perugia 1-2

Spal - Salernitana 3-2

Ternana - Verona 0-3

Trapani - Cittadella 0-2

Virtus Entella - Vicenza 4-1

La classifica

Cittadella 18 7 6 - 1 15 6
Verona 16 7 5 1 1 16 6
Benevento 14 7 4 3 - 12 3
Spezia 13 7 3 4 - 7 3
Entella 11 7 3 2 2 11 8
Pisa 11 6 3 2 1 4 2
Brescia 10 7 2 4 1 10 6
Carpi 9 6 2 3 1 7 5
Perugia 9 7 2 3 2 7 7
Bari 9 7 2 3 2 5 8
Spal 8 7 2 2 3 10 11
Frosinone 8 7 2 2 3 5 7
Ascoli 7 7 1 4 2 6 7
Cesena 7 7 1 4 2 5 6
Ternana 7 7 1 4 2 4 8
Salernitana 6 7 1 3 3 8 9
Avellino 6 7 1 3 3 5 9
Pro Vercelli 6 7 1 3 3 8 13
Latina 5 7 - 5 2 8 12
Novara 5 7 1 2 4 6 10
Trapani 5 7 - 5 2 4 8
Vicenza 5 7 1 2 4 4 13

Benevento 1 punto di penalizzazione

Il prossimo turno

8ª GIORNATA - 9/10 - ORE 15

Bari - Vir.Entella

Cittadella - Frosinone (8/10, ore 20.30)

Latina - Trapani

Novara - Ascoli (8/10, ore 18)

Perugia - Avellino

Pisa - Spal

Pro Vercelli - Ternana

Salernitana - Benevento (ore 17.30)

Spezia - Carpi

Verona - Brescia (ore 12.30)

Vicenza - Cesena

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400