Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 13:17

Ad Altamura

Danni e svastiche
devastata sede del Pd
e telefona Renzi

Oggi inizia la locale Festa dell'Unità che si concluderà domenica

svastiche sede Pd Altamura

La sede di Altamura del Pd è stata devastata la scorsa notte da sconosciuti che hanno messo a soqquadro i locali, strappato le bandiere, danneggiato le suppellettili e disegnato svastiche su porte e muri. Lo riferisce una nota della deputata Liliana Ventricelli, che racconta anche di aver ricevuto una telefonata dal premier Renzi.

Il segretario cittadino del Pd, Francesco Gramegna, ha presentato denuncia ai carabinieri «per accertare chi siano gli autori di un gesto tanto scellerato che è avvenuto proprio alla vigilia dell’apertura della Festa dell’unità che parte oggi e dura sino a domenica».
«Sono atti gravissimi - afferma la Ventricelli - ed inquieta la tempistica, poiché proprio oggi inizia la Festa dell’unità alla Villa comunale e nel programma è inserita anche una tappa della Festa dell’unità provinciale. Come rappresentante del partito e come sezione locale, siamo indignati di un gesto che ha una matrice molto sospetta tanto da sembrare chiara ma su questo lasciamo agli inquirenti il compito di accertare i fatti. Ci auguriamo che non c'entri la politica. Ma, sia ben chiaro, la nostra azione rimarrà intatta, anzi ancora più motivata».

LA TELEFONATA DI RENZI - Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha telefonato alla deputata di Altamura (Bari) del Pd Liliana Ventricelli per esprimere la sua vicinanza ai militanti del partito dopo l’atto vandalico. La Ventricelli ha raccontato che sono arrivate anche attestazioni di solidarietà ed incoraggiamento dall’intero Partito Democratico, in particolare dai vice segretari Lorenzo Guerini e Debora Serracchiani e dal presidente Matteo Orfini, dagli iscritti e dalle altre forze politiche.
«Ringrazio i colleghi, i segretari di circolo, gli iscritti, gli oppositori politici, i cittadini - scrive nella nota Ventricelli - e tutti coloro che hanno voluto dare testimonianza di solidarietà nei confronti del circolo di Altamura del Partito Democratico. Ho ricevuto anche la telefonata del segretario nazionale Matteo Renzi che ha espresso vicinanza alla sezione, si è detto dispiaciuto e ci ha invitato ad andare avanti con più forza ed entusiasmo, a cominciare dalla Festa dell’Unità. Lasciamo agli inquirenti l’accertamento sui fatti». «Quanto accaduto è grave. Nonostante ciò - conclude la deputata Pd - daremo vita ad una bella e grande festa in cui parleremo della crisi del grano duro, di politiche culturali, di vivibilità urbana. Sono temi, insieme a tanti altri, su cui siamo impegnati ogni giorno con la nostra proposta e attività politica, in tutte le sedi in cui svolgiamo il nostro mandato istituzionale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione