Cerca

Lunedì 20 Novembre 2017 | 16:35

La gara fra Università

Cus Bari espugna Venezia
e vince la regata remiera

Cus Bari espugna Veneziae vince la regata remiera

Cus Bari, che tironfo a Venezia. La gara su galeoni a otto remi, si svolge su galeoni a otto remi, con formula challenge fra l’equipaggio dell’università Cà Foiscari e le altre università. Giuliana Di Marzo, Elsa Carparelli, Antongiulio Prete, Luca De Giosa, Carlo Vedana, Riccardo Ricci, Mario Castoldi, Massimiliano Mastrangelo e il mitico timoniere Gianni Giampietro, detto «Ice» del Cus Bari su un percorso di 750 metri - hanno vinto prima la batteria contro l'università di Warwick e poi la semifinale contro l'università di Vienna. La finale, contro l'università Cà Foscari (vincitrice delle ultime dodici edizioni), è stata dura: dopo una splendida partenza i baresi hanno tenuto un passo eccezionale e hanno vinto quasi al fotofinish. Insomma, un successo senza precedenti.

«Una vittoria meritatissima, - è detto oggi in un comunicato del Cus - che ha visto conquistare il secondo posto dagli atleti dell’Università di Venezia, mentre Padova si è aggiudicata il terzo posto».
Il presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia, il rettore dell’Università degli studi di Bari «A. Moro» Antonio Felice Uricchio e Silvio Tafuri, presidente del Comitato per lo Sport Universitario esprimono nel comunicato «grande soddisfazione».

«Per la prima volta dopo dodici anni la coppa della sfida Remiera delle Università non resta a Venezia ma viene a Bari. Dopo il successo di Domenico Montrone alle olimpiadi di Rio, che abbiamo festeggiato qualche giorno fa, oggi - afferma Seccia - questo nuovo traguardo. Una prestazione più che positiva degli atleti che con impegno e determinazione hanno cercato la vittoria e conquistato il gradino più alto del podio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione