Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 00:23

Peschereccio di Monopoli

Tre quintali tonno rosso
in stiva: stop alla licenza

Operazione della Guardia costiera: scovati otto esemplari di pesce. Anche 8mila euro di multa

Tre quintali tonno rossoin stiva: stop alla licenza

Otto esemplari di tonno rosso, specie rara e pregiata sottoposta a protezione e a misure di contingentamento della pesca, sono stati sequestrati dalla guardia costiera nel corso di una ispezione a bordo di un peschereccio della marineria di Monopoli. Il tonno, per un peso complessivo di tre quintali e mezzo, era nascosto in una stiva.
Il comandante e l’armatore del peschereccio dovranno pagare una sanzione amministrativa di 8.000 euro e subiranno la sospensione della licenza di pesca per un periodo compreso fra i tre e i sei mesi.
Proprio la sospensione della licenza, ed in caso di recidiva la sua revoca in caso di pesca illegale di tonno rosso e pesce spada - sottolinea una nota della Capitaneria di porto di Bari, sono tra le novità più importanti introdotte dalla Legge n° 154/2016, in vigore dal 25 agosto scorso, che contiene importanti modifiche al decreto legislativo n° 4/2012 (testo di riferimento in materia di pesca marittima e tracciabilità del pescato). Il tonno rosso sequestrato, a seguito dell’intervento dei veterinari della locale Asl, è stato giudicato idoneo al consumo umano e devoluto in beneficenza ad enti caritatevoli di Monopoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione