Venerdì 20 Luglio 2018 | 05:20

Truffata anziana nel Tarantino

«Paga e tua figlia se la cava»
arrestati due finti carabinieri

anziani

Si sono finti carabinieri per truffare un’anziana di Mottola (Taranto), alla quale hanno sottratto 6mila euro sostenendo che la somma sarebbe servita a evitare che sua figlia fosse denunciata dopo aver provocato un grave incidente stradale. Due uomini di origini campane, Francesco Bamundo, di 46 anni, e Gennaro Vollero, di 26, con precedenti penali, sono stati rintracciati e arrestati per truffa aggravata. Un terzo uomo, Michele Mele, di 31 anni, anch’egli noto alle forze dell’ordine, è stato invece denunciato in stato di irreperibilità.

I tre, in concorso tra loro, hanno contattato telefonicamente la vittima e spacciandosi per carabinieri, le hanno fatto credere che la figlia si trovava presso la caserma di Taranto poiché aveva causato un incidente stradale, a seguito del quale un’anziana 87enne versava in gravi condizioni. I malfattori, per aggirare la vittima, hanno paventato gravi ripercussioni giudiziarie a carico della congiunta e poi hanno proposto alla donna un pagamento di 8.100 euro, da eseguire nell’immediatezza, al fine di dissuadere i familiari della vecchietta rimasta coinvolta nel sinistro stradale dal proporre denuncia. A fronte delle difficoltà rappresentata dalla signora ad effettuare tecnicamente tali versamenti, i suoi interlocutori la rassicuravano subito, in quanto avrebbero superato la problematica mandando sul posto un loro collaboratore che, peraltro, si presentava immediatamente quando ancora la conversazione telefonica era in corso.

I finti carabinieri, appreso che la donna aveva la disponibilità di soli 6mila euro in contanti, dopo un breve colloquio tra loro, convenivano che potevano essere sufficienti. Pertanto l’uomo incaricato della riscossione si allontanava con la somma di denaro. Solo a quel punto la signora si è resa conto di essere stata oggetto di un raggiro e scesa in strada ha incrociato una pattuglia di carabinieri, questa volta quelli autentici, ai quali ha raccontato l’accaduto. Bamundo e Vollero sono stati rintracciati a bordo di un veicolo al cui interno i militari hanno rinvenuto e sequestrato effetti personali, telefono cellullare e documenti vari, alcuni dei quali muniti di foto, appartenenti a Michele Mele, che l’anziana ha riconosciuto. Si trattava dell’uomo a cui aveva consegnato il denaro e che ora risulta irreperibile

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

 
Taranto, omicidio imprenditore agricolo: assassino condannato a 16 anni

Taranto, omicidio imprenditore agricolo: assassino condannato a 16 anni

 
Foggia calcio, in appello via squalifica De Zerbi: -8 punti alla squadra

Foggia calcio, in appello via squalifica De Zerbi: -8 punti alla squadra

 
Crac Ferrovie Sud Est: Regione Puglia esclusa dalla parte civile

Crac Ferrovie Sud Est: Regione Puglia esclusa dalla parte civile

 
Bari, i dipendenti del Palagiustizia: «Nuova sede non sicura: è vicina alla Fibronit»

Bari, i dipendenti del Palagiustizia: «Nuova sede non sicura, è vicina alla Fibronit»

 
Decaro scrive alla Figc: «Il Bari riparta dalla serie C»

Decaro scrive alla Figc: «Il Bari deve ripartire dalla serie C»

 
Bari calcio, il sindaco Decaro incontra i tifosi: ecco il vademecum

Bari calcio, il sindaco Decaro incontra i tifosi: ecco il vademecum

 
Anziano ucciso a coltellate in casa a Barletta. Il figlio portato in caserma

Barletta, anziano ucciso a coltellate in casa: arrestato il figlio 45enne

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS